Il lavoro femminile nel 1800 e i 5 mestieri che non ti aspetti

Il lavoro femminile nel 1800

Il lavoro femminile nel 1800 e i 5 mestieri che non ti aspetti

Il lavoro femminile nel 1800 è scarsamente conosciuto e censito, ma costituisce una parte importante del complesso mondo lavorativo del secolo.

Se nella società rurale le donne si trovavano spesso ad avere il duplice ruolo di gestione domestica e di aiuto nei campi, specie nei momenti di maggior lavoro come durante il raccolto o la vendemmia o la tosatura delle pecore, con l’avvento della società industriale la donna diventa lavoratrice a tutti gli effetti, nonostante il suo lavoro sia meno retribuito e meno considerato, oltre che non tutelato.… Continua...

la luna di miele nel 1800

La luna di miele nel 1800 – tradizioni e curiosità

La luna di miele nel 1800 e non solo – tradizioni e curiosità

La luna di miele nel 1800 diventa quella che conosciamo anche oggi, un viaggio che i novelli sposi intraprendono per riposarsi dopo lo stress della preparazione delle nozze. Ma come nasce questa tradizione e in particolare perché ha questo nome?

La luna di miele nel 1800 e non solo…

Quello che forse ci stupisce è scoprire che la definizione “luna di miele” è comune in diverse lingue: in inglese è honey moon, in francese lune de miel, in spagnolo luna de miel, in gallese (mis mêl) e persino in arabo (shahr el ‘assal).… Continua...

parto in epoca regency

Il parto in epoca Regency – Mondo Regency al Femminile parte seconda

Il parto in epoca Regency – Mondo Regency al Femminile parte seconda

Il parto in epoca Regency era tutt’altro che una passeggiata: era il momento più rischioso per madre e figlio.

Abbiamo parlato della gravidanza, ora accompagniamo la nostra signora Regency nel delicato e doloroso momento del parto.

Come già detto nel precedente articolo, i dolori del parto erano considerati non solo una cosa “naturale”, ma una punizione divina per la donna. Per secoli (e c’è chi lo pensa ancora) si è pensato che i dolori del parto derivassero dalla Bibbia, e non che la Genesi tentasse in qualche modo di “spiegare” una realtà nota e non facilmente accettabile, ossia che la nascita fosse così vicina alla morte.… Continua...

Jane Austen – Padri e paternità nei romanzi di Jane Austen

Jane Austen – Padri e paternità nei romanzi di Jane Austen

Jane Austen e i padri: come presenta queste figure? Quali preferisce? Come possiamo interpretare meglio i comportamenti di ciascuno? Padri e paternità nei romanzi di Jane Austen.

Dedicato al mio papà per la festa del papà!!!

La paternità ai tempi di Jane Austen

Abbiamo visto in altri articoli la maternità in epoca Regency, affrontandone vari aspetti. Ma i padri? Come vivevano la famiglia, i doveri? E soprattutto, che doveri avevano?… Continua...

Le preparazioni alimentari in epoca Regency

Le preparazioni alimentari in epoca Regency

Le preparazioni alimentari in epoca Regency: qualche curiosità e riflessione su come si cucinava prima delle comodità del mondo moderno.

Le preparazioni alimentari in epoca Regency erano un lavoro a tempo pieno per chi se ne occupava: si iniziava la mattina presto e si finiva quando il focolare della cucina veniva spento la sera.

Siamo in un’epoca in cui ancora la conservazione degli alimenti non è facile: si disidrata, si sala, si mette sott’aceto, si utilizzano metodi fisici e microbiologici ancora senza sapere il funzionamento della conservazione alimentare.… Continua...

Modiste in epoca Regency e Vittoriana – dove comprare un cappello

Modiste in epoca Regency – dove comprare un cappello

Le modiste in epoca Regency e vittoriana erano figure molto importanti nella moda femminile, in quanto cuffie e cappelli erano un accessorio fondamentale delle donne.

I cappelli erano estremamente importanti durante l’era della Reggenza e nessuna donna, ricca o povera, usciva mai di casa senza il capo coperto. Si trattava di un segno di modestia, di ubbidienza al galateo, ma non solo: data la difficoltà nel lavaggio dei capelli e a causa delle chiome spesso lunghe (anche se in epoca Regency troviamo anche capelli corti), tenere la testa coperta aiuta a mantenere puliti le chiome, a proteggerle da polvere e vento, sia che si tratti di una passeggiata in città sia che sia necessario andare in un campo a lavorare.… Continua...

mary balogh

Mary Balogh, dal Galles al Canada – le  regine del Regency 2

Mary Balogh – un cuore Regency dal Galles al Canada – le  regine del Regency 2

Mary Balogh è una delle protagoniste del panorama letterario del regency moderno. Con all’attivo oltre sessanta romanzi, è  un’autrice che non si adatta agli schemi, ma crea le mode.

Dopo avervi raccontato qualche curiosità su Julia Quinn, passiamo a un’altra delle regine del Regency moderno. Vorrei chiamarlo così, per non passare nella lunga dicitura “romance storico d’ambientazione Regency”: del Regency tradizionale, classico, vi parlerò a partire dalla capostipite, caposcuola… capo di tutto, Georgette  Heyer, ma oggi decliniamo ancora il genere secondo le “nuove tradizioni” dettate dal bisogno di agganciare un pubblico moderno, senza tralasciare l’accuratezza storica.… Continua...

Che cos'è il brevetto da ufficiale che incontriamo nei romanzi storici? Eccovi tutta la storia del brevetto da ufficiale in epoca regency!

Il brevetto da ufficiale in epoca Regency

Il brevetto da ufficiale in epoca Regency

Che cos’è il brevetto da ufficiale che incontriamo nei romanzi storici? Eccovi tutta la storia del brevetto da ufficiale in epoca regency!

La vita militare Regency era per veri duri. In letteratura, spesso si incontrano appartenenti al mondo militare, siano soldati, marinai o ufficiali.

L’accesso ai gradi determinava la differenza: i soldati semplici e i marinai erano considerati molto in basso nella scala sociale, ma un graduato diventava un gentiluomo.

Vediamo alcune curiosità sulla vita militare Regency attraverso i romanzi di Jane Austen.… Continua...

Librerie e Biblioteche Regency – dove trovare libri ai tempi di Jane Austen

Librerie e biblioteche Regency

Le librerie e le biblioteche Regency, due realtà molto diffuse e amate dalla popolazione. Scopriamone insieme i segreti.

Con la diffusione di nuove e migliori tecniche di stampa, le migliorie nella fabbricazione della carta che arrivano fra la fine del 1700 e l’inizio dell’800, i libri diventano sempre più comuni e apprezzati.

La popolazione inglese sta progressivamente diventando più alfabetizzata: il ceto borghese, attraverso la cultura, cerca riscatto e miglioramento delle proprie condizioni.

Per i nobili e i ricchi, studio e lettura fanno parte da sempre del quotidiano, fin dall’infanzia.… Continua...

La stampa nell’800 inglese – tipografi e tecniche di stampa

La stampa nell’800 inglese – tipografi e tecniche di stampa

La stampa nell’800 subisce gli effetti della rivoluzione industriale e sociale. Da elitaria diviene popolare: scopriamo il percorso dei libri nella Storia ottocentesca.

La stampa nell’800 inglese – piccola premessa.

Tra la fine del diciottesimo e l’inizio del diciannovesimo secolo, la lettura era un’abilità privilegiata a disposizione dell’élite della classe superiore.

La capacità di leggere era maggiormente diffusa rispetto alla scrittura, anche se questo dato potrebbe essere falsato dal fatto che scrivere era comunque più costoso e non sempre necessario per le persone comuni.… Continua...