il libertino di hidden brook antonia romagnoli regency era writer

Il libertino di Hidden Brook – capitolo primo

Il libertino di Hidden Brook

Un capitolo per voi!

Per voi un estratto da Il libertino di Hidden brook – il primo capitolo.

Potete trovare il romanzo su Amazon

Il libertino di hidden brook regency romance romanzo rosa

Capitolo Primo

Se c’era una coppia che poteva incarnare tutte le migliori e più nobili qualità umane, questa era formata da Lord e Lady Killmore.

Non vi erano in Inghilterra sposi più affiatati, più felici, più eleganti e signorili di loro: ricchi abbastanza da non avere preoccupazioni di sorta, ma non troppo da infastidire le loro affezionate amicizie; belli d’una bellezza raffinata ma non esagerata.… Continua...

mimosa 673238 960 720

Donne e mamme: la mia mimosa

Donne e mamme: un pensiero per l’8 marzo

donne mimosa 8 marzo

Donne e mamme, oggi è un binomio sempre meno scontato.

Le donne, in questi giorni sono argomento di discussione per tanti motivi: incombe l’8 marzo, ma non è solo questo che fa tanto parlar di noi.

Uteri in affitto, coppie di fatto, diritti di tutti e di nessuno.

Di donne, oggi, parlo anch’io, e ancora nell’aspetto che più mi appartiene, la maternità.

Scrive Natalia Aspesi:

La libertà di non fare figli è la più grande conquista femminile.

Continua...
3588772325 acf4550824 b

Depressione post partum: quando la mamma non funziona

La depressione post partum

Quando la mamma non funziona.

Depressione post partum. Perché parlarne oggi

Ho deciso di parlare ora di depressione post partum per inaugurare una serie di articoli dedicati alle donne, in prossimità dell’8 marzo.

mamma mamme maternitàNiente di eclatante, solo la presa di coscienza che come scrittrice finora non ho fatto altro che occuparmi di vari aspetti del mondo femminile, di aver sempre costruito nelle mie storie donne che desideravano essere raccontate. Di donne, perciò, parlerò questa settimana. Cominciando con un aspetto che fa prepotentemente parte della mia vita: la maternità.… Continua...

work 791437 640

Novità sul blog!

Novità per il blog!!!

Un piccolo restyling di sito e blog non sarà sfuggito ai più osservatori.

Altre novità sono in arrivo per vivacizzare e rendere questo blog uno strumenti di diffusione culturale e non solo un piccolo diario personale.

Segnalazioni.

Una volta a settimana, questo blog ospiterà altri autori e i loro libri.

Nuove uscite, libri da conoscere, accompagnati da una breve biografia degli scrittori, saranno ospiti di queste pagine. Chi desiderasse utilizzare questo piccolo spazio può contattarmi all’indirizzo email indicato nei contatti.… Continua...

film review labyrinth by stumander1989 d3dyra0

Il mio Labyrinth

Questa è un po’ una fiaba. Una di quelle tristi, però, che vorrebbero avere un lieto fine ma non ce l’hanno.

labyrinth

La racconto per ricordare un artista che da poco ha perso la sua battaglia contro al cancro: David Bowie.

Questa è una storia di vite che si intrecciano e di casi che forse fortuiti non sono.

Tutto cominciò con una mamma malata, tanto tempo fa. Cominciò in un pomeriggio di tardo autunno.

La città si era già accesa delle luminarie natalizie e si sentiva nell’aria la voglia di festa, soprattutto nelle vie del centro fra i negozi addobbati e i bar pieni di vita.… Continua...

happy new years 985741 960 720

Buon anno

Buon anno!

buon anno

Buon Anno! A un passo dal nuovo anno, eccovi i miei auguri per un 2016… e qui mi blocco ogni volta. Non so a voi, ma a me l’anno nuovo spaventa sempre.

I calendari con le loro pagine intonse, così come i diari scolastici freschi di stampa a settembre, mi procurano una sottile angoscia.

Sono diventata particolarmente sensibile al tempo che passa, specie da quando la vecchiaia ha cominciato a farsi vedere dietro l’angolo. Ho misurato la profondità della frase che dice “il presente è un dono”: per quanto sfuggente e inafferrabile, è un dono preziosissimo.… Continua...

No Known Restrictions Christmas Eve by J. Hoover no date LOC 2122063062

Il mio canto di Natale, ma non è un racconto.

Il mio canto di Natale, fra passato, presente e futuro. Una riflessione sul Natale e su questi giorni di festa.

Canto di Natale, cartolina di NataleIl mio canto di Natale arriva un po’ in ritardo, quest’anno: Natale è arrivato e passato.

Come sempre, il periodo natalizio è accompagnato per me da emozioni fortissime e contrastanti. Più passano gli anni più sembrano sovrapporsi i ricordi dei natali passati a quello presente, e più aumenta l’angoscia verso il futuro.

Era questo, forse, ciò che realmente accadde a Scrooge?… Continua...

flowers 1018551 960 720

Memorie

Il 10 dicembre è un giorno particolare. È un giorno di memorie, un giorno di malinconie.

Il 10 dicembre è l’anniversario della morte di mia madre, e con questo sono già ventinove anni: un’infinità di tempo, quasi tutta la vita trascorsa senza di lei.

Ero molto indecisa su cosa raccontare in questo post su di lei. L’ho scritto e cancellato diverse volte, finendo sempre con il mettere insieme uno di quei testi depressiv-suicidanti che oltretutto non sono manco belli da leggere.… Continua...

I miei romanzi: Che cosa bolle in pentola

Buongiorno a tutti!

Questa settimana è stata foriera di molte novità, tanto che sono persino un po’ spaventata.

Parlo di libri, ovviamente: lo so che in rete sono noiosa e monotematica, ma credetemi, nella realtà sono peggio, faccio solo lamentele da casalinga frustrata (il disordine, i calzini, i panni, la polvere, i compiti…) perciò è meglio se vi accontentate della versione… boh, non riesco a ancora a definirmi così… scrittrice.

Novità per la fiaba!

mago pasticcione antonia romagnoliLa prima novità è l’arrivo di due graditissime recensioni alla Fiaba del mago Pasticcione.Continua...

owl 158411  180

Lettore e autore: che tipo di lettore sei?

lettore

Un elenco assolutamente poco serio dei tipi di lettore che ogni libro può incontrare.

Attento, che ci sei anche tu!

Quando si scrive un libro, o un racconto, si entra in una stretta relazione con un “tu”: è il lettore, ipotetico o reale a cui ci si rivolge.
C’è chi dice di scrivere per se stesso, ma anche in questo caso il testo ha come termine relazionale un lettore: è l’anima di chi scrive, a cui si anela comunicare qualcosa per fare chiarezza fra pensieri, sentimenti o idee, o anche solo per trovare una via preferenziale di autoconoscenza.… Continua...