Fairy passage 1

La fairy painting – l’arte dedicata alle fate. Le origini.

La fairy painting – l’arte dedicata alle fate. Le origini.

Il mondo delle fate – premessa.

La fairy painting è l’arte dedicata alle fate e al mondo delle leggende sul popolo fatato.

Le fate, creature che popolano la nostra immaginazione fin dalla prima infanzia. Le conosciamo attraverso fiabe, soprattutto nelle rivisitazioni della Disney, e nella fantasia moderna le vediamo come bellissime fanciulle con ali delicate, oppure come anziane signore pronte a dispensare fortuna ai propri protetti.

Parlare di fate, però, non è così semplice, raccontar di fate non è così scontato.… Continua...

Henry Meynell Rheam e la fairy painting di fine secolo

Henry Meynell Rheam e la fairy painting di fine secolo

Henry Meynell Rheam – la pittura dei sogni

Un pittore poco noto, dal cuore preraffaellita e dal tocco realista.

Henry Meynell Rheam fu un pittore e illustratore che dipinse fra l’epoca vittoriana ed edoardiana, le cui ispirazioni furono molto vicine al secondo movimento preraffaellita, che si dedicò alle fiabe e alla fairy painting.

Henry Meynell Rheam nacque a Birkenhead, nel Merseyside, il 13 gennaio 1859.

Henry Meynell Rheam e la fairy painting di fine secolo

Rheam manifestò una notevole propensione per l’arte e fu mandato a studiare dapprima in  Germania, in seguito tornò in patria per proseguire gli studi a Londra presso Heatherly, una scuola d’arte fondata nel 1845 che annoverava fra i suoi studenti nomi come Burne-Jones, Rossetti, Millais, Lord Leighton, Kate Greenaway, Flint, Michael Ayrton, Franz Kline, Laura Herford, Evelyn Waugh, Lady Butler, EH Shepard ed Emily Mary Osborn: un luogo dalla mentalità molto aperta per l’epoca (fu la prima accademia d’arte ad aprire alle donne) e di crescente prestigio.… Continua...

Fiabe & Horror – la narrazione fiabesca in età vittoriana

Fiabe & Horror – la narrazione fiabesca in età vittoriana

Qual è il confine fra fiaba e racconto horror? Per chi conosce le fiabe classiche nelle versioni originali non è affatto scontata la risposta. La narrazione fiabesca recuperata in età vittoriana è infatti un patrimonio immenso formato da storie tramandate oralmente, talvolta con radici nella Storia, talvolta nel mito e nella leggenda, ma spesso accomunato da un forte elemento a tinte rosse, fra il grottesco e il terrificante.

Leggi l’articolo sulla fiaba in epoca vittoriana 

L’origine della narrazione fiabesca in età vittoriana

Come abbiamo visto, l’età vittoriana è l’epoca del recupero del substrato culturale popolare nazionale, allo scopo di ritrovare le radici nazionalistiche e poter creare nuove basi alla nascita di un’identità nazionale.… Continua...

800px SophieAndersonTakethefairfaceofWoman 1

Sophie Gengembre Anderson

Sophie Gengembre Anderson

Sophie Gengembre Anderson (1823 – 10 marzo 1903) è stata un’artista inglese di origine francese specializzata nella pittura di genere di bambini e donne, soprattutto in ambientazioni bucoliche. Ha iniziato la sua carriera come litografa e pittrice di ritratti, collaborando con Walter Anderson nei ritratti dei vescovi episcopali americani. Il suo lavoro, Elaine, è stato il primo acquisto pubblico di una donna artista. Il suo dipinto No Walk Today è stato acquistato per oltre 1 milione di sterline.

In un’epoca che voleva le donne relegate ad angeli del focolare, non sono state molte le pittrici che sono emerse nel panorama culturale, ma fra queste certamente Sophie Gengembre Anderson si è guadagnata un posto fra i maggiori pittori vittoriani, arrivando a esporre alla Royal Academy e nelle principali gallerie inglesi.… Continua...

daea40dc77f688ba5f5c6f78a254eb9d

Il mondo incantato di Amelia Jane Murray

Amelia Jane Murray

Su Amelia Jane Murray sono ben poche le notizie reperibili: probabilmente la sua vita è stata piuttosto ritirata, in mezzo alla natura selvaggia scozzese, oppure fra le accoglienti mura domestiche come tante donne del suo tempo.

Ma Amelia Jane Murray non era una ragazza, né una donna qualsiasi: aveva un dono molto particolare, quello del disegno artistico, una fantasia notevole e uno sguardo che andava oltre la realtà.

amelia jane murray

Di lei sappiamo soprattutto una cosa: ha saputo dipingere le fate come nessuno.
Continua...
1916 Miranda   The Tempest JWW

John William Waterhouse il poeta dei colori

John William Waterhouse il poeta dei colori

John William Waterhouse è certamente il pittore più noto e apprezzato fra quelli che si legarono al movimento preraffaellita.

Non fu uno dei fondatori della confraternita, ma si legò al movimento più tardi, quando già la confraternita aveva terminato l’attività. Egli tuttavia riprese il loro lavoro, abbracciandone le tematiche e le scelte stilistiche con entusiasmo, divenendo bel presto uno dei maggiori artisti inglesi.

John William Waterhouse – la vita

John William Waterhouse nacque a Roma il 6 aprile 1849 da William e Isabela Waterhouse, entrambi pittori, e si trasferì con la famiglia a South Kensington all’età di cinque anni.… Continua...

arthurrackham grimm00

Arthur Rackham Mago dell’Immagine

Arthur Rackham Mago dell’Immagine

Fra gli illustratori vittoriani più importanti, il primo nome che viene spontaneo citare è Arthur Rackham, artista versatile, dal tocco inconfondibile e dalla capacità di trasmettere intense emozioni grazie alle sue tavole.

Arthur Rackham

Arthur Rackham nacque a Londra il 19 settembre 1867, nel quartiere di Lambeth. Appartenenva a una famiglia piuttosto numerosa: egli era infatti il quarto dei dodici figli di Alfred Thomas Rackham (1829-1912) e di Anne Stevenson (1833-1920).

Arthur crebbe in una zona molto viva della parte meridionale del centro di Londra, in una casa affacciata sui resti del giardino botanico allestito nel XVII secolo dai due botanici John Tradescant il vecchio e John Tradescant il giovane: un panorama affascinante, certo favorevole a sviluppare la fantasia di un bambino.… Continua...

Scene from A Midsummer Nights Dream by John Simmons 1873 watercolor

Sogno di una notte di mezza estate nell’epoca vittoriana

Sogno di una notte di mezza estate nell’epoca vittoriana

Sogno di una notte di mezza estate è forse la commedia di Shakespeare più conosciuta. Scritta intorno al 1595, segue le vicende di due coppie di innamorati che si ritrovano, nella notte di mezza estate, nel bosco di Atene.

La trama

Qui, a loro insaputa, si stanno compiendo gradi magie: la regina e il re delle fate hanno litigato e la corte fatata si è divisa. Oberon incarica il suo fedele servitore Puck di compiere per lui una vendetta crudele sulla regale sposa.… Continua...

Pied piper

Che belle le fiabe! E se fosse tutto vero?

Che belle le fiabe! E se fosse tutto vero?

Seconda tappa nel mondo delle fiabe, per portarvi a scoprire alcuni dei segreti nascosti dietro le fiabe più famose.

La genesi delle fiabe, si sa, è molto antica: in esse si trovano mescolanze di leggende, miti, narrazioni didascaliche e persino fatti di cronaca.

La fiaba popolare andava di bocca in bocca, di villaggio in villaggio, di generazione in generazione, crescendo, perdendo elementi ma soprattutto adattandosi al pubblico e al tempo.

Così, per esempio, una Cappuccetto Rosso serviva a spiegare ai bambini il pericolo dei boschi, una Cenerentola a trasmettere il valore della bontà e la sicurezza della punizione per la cattiveria… alcune storie volevano creare terrore, magari per tenere buoni i piccoli, altre trasmettere alle ragazze il messaggio di quanto fosse importante un buon matrimonio.… Continua...

4a4b98c883211477ed6b00875824bb87 1

Florence Harrison – le fate preraffaellite

Florence Harrison – Le fate preraffaellite

Florence HarrisonFlorence Harrison (1877-1955), secondogenita del capitano di marina Norwood Harrison, riceve gran parte della sua formazione in famiglia, a causa dei viaggi del padre. Ha modo, tuttavia, di frequentare per un periodo la scuola di Folkstone.

Le sue prime illustrazioni vengono pubblicate nel libro Rhymes and Reasons (Blackie 1905), il cui grande successo determina anche quello dell’illustratrice e sancisce l’inizio della proficua collaborazione con l’editore Blackie & Sons.

Florence Harrison si dedica nel periodo successivo a illustrazioni di molte opere per adulti e bambini, ma inizia anche una propria produzione letteraria, pubblicando una raccolta di poesie molto apprezzata.… Continua...