Parole d’Autore: Alessio del Debbio

Condividi con

parole d'autore3

Parole d’Autore: Alessio del Debbio

Alessio del Debbio ci parla d’estate e di crescita nel suo romanzo “Favola di una falena”.

La fine delle vacanze, le prime scelte importanti della vita e, sullo sfondo, la bella Viareggio, cuore della Versilia: qui si muovono i personaggi, giovani alla ricerca della loro strada nella vita.

D’estate ci parla il titolo, riportandoci all’immagine di luci notturne, della danza frenetica delle farfalle attorno alle fonti luminose. Questa è la loro favola, una favola moderna e sempre attuale, quella di chi va incontro alla vita e cerca la propria dimensione nel mondo.

Ora però lascio all’autore la parola, per presentarci il romanzo attraverso un brano.

alessio del debbio - Favola di una falena

Alessio Del Debbio, “Favola di una falena” – l’estratto

Francesca si asciugò le lacrime e sfiorò la lapide di marmo bianco, carezzando il volto nella cornice d’argento. Il volto che continuava a non invecchiare, rimanendo così, come lo avrebbe ricordato, anche quando sarebbe divenuta donna e avrebbe girato per le riserve indiane d’America, come avevano progettato di fare anni addietro. Vivere in una tenda, sulle rive di un fiume, coltivare il proprio orto e abbeverarsi della natura.

Era stato il loro sogno selvaggio per un po’, che avevano provato a realizzare nel campo dietro casa di Frà. Era durato due giorni, prima che un nubifragio abbattesse la loro capanna e facesse passare a entrambi la voglia di giocare ai nativi. Ma l’odore di quei giorni di pioggia, e di tutti i loro progetti, non se ne era mai andato e a volte Frà credeva di sentirlo ancora sulla sua pelle.

Si alzò e diede le spalle alla tomba, avviandosi verso il muro di confine. A pochi passi da lei, seduta sui gradini di una cappella gentilizia, una bambina di marmo fissava il vuoto, la testa poggiata stanca sul braccio sinistro, i capelli pettinati con cura e avvolti in un nastro, l’altro braccio che stringeva una ghirlanda di fiori. La statua più celebre del cimitero di Viareggio.

La bimba che aspetta la madre che non tornerà più.

L’aveva sempre colpita quella posa malinconica, ma non disperata, quel senso di attesa solenne, di implacabile e meravigliosa sensazione che permette agli esseri umani di non desistere mai dalla loro fede. Ecco, lei si sentiva come quella bimba, come la bimba che era stata quando sapeva amare, come la bimba piena di sogni che vedeva un futuro per sé. E per colui che amava.

Cos’era rimasto di quella bambina? Era cresciuta o era ancora lì, sui gelidi gradini di una vita che nel frattempo era andata avanti, incapace di tenere il passo, incapace di comprendere dove l’avrebbe condotta? Deglutendo a fatica, Francesca carezzò il capo della bimba di marmo, prima di andarsene. Dal cimitero, dai ricordi, dall’ombra del passato. Incerta se sarebbe mai riuscita a farlo davvero.

favola8

La scheda

“Favola di una falena”

Alessio Del Debbio

Titolo: Favola di una falena

Autore: Alessio Del Debbio

Casa editrice: Panesi Edizioni

Genere: romanzo per ragazzi / new adult / romance

Prezzo: 2,99 euro (in promozione a 0,99 euro fino al 31 agosto!)

Pagine: 374

Formato: digitale

ISBN: 9788899289324

Pubblicato il 11 gennaio 2016.

Quarta di Copertina

Viareggio, settembre 2001. Sta per finire l’estate dopo la maturità: tempo di prendere decisioni importanti. Su questa premessa iniziano le avventure del turbolento Jonathan, della timida Francesca, della sognatrice Veronica e del rigoroso Leonardo, un viaggio nell’amicizia e nell’amore, una favola moderna di eroi coraggiosi che sopravvivono alla quotidianità aiutandosi l’un l’altro e credendo nei propri sogni. Falene in cerca di luce, destinate a non trovare mai riposo.

Tutto il resto non conta, tutto il resto si ferma alle porte della nostra amicizia.

Trama

Dopo la maturità, Jonathan e i suoi amici devono prendere importanti decisioni sul proprio futuro. Jonathan rinuncia a studiare, tuffandosi nel lavoro a tempo pieno e cercando di recuperare la sua amicizia con Leo, incrinata da una ragazza che si era messa tra loro. Leonardo si iscrive a Medicina ma deve barcamenarsi tra lo studio e il prendersi cura della madre, psicologicamente instabile, e della sorella più piccola, che continua a sognare una famiglia unita, anche con il padre da cui si sono allontanati quando hanno lasciato Milano.

Veronica sorprende gli amici, decidendo di iscriversi al Dams e andando a vivere a Bologna con il suo nuovo ragazzo, scardinando gli equilibri del gruppo. Francesca infine si iscrive a Lettere, sua grande passione, continuando a scrivere in un diario le avventure dei suoi amici, con l’idea un giorno di farne un libro, e faticando nel liberarsi del fantasma del suo ex che da sempre la ostacola nei suoi rapporti con il sesso maschile.

Su queste premesse iniziano le avventure di Jonathan e dei suoi amici, in quel periodo di passaggio che è la fine dell’adolescenza e l’inizio dell’età adulta. Un periodo in cui i sentimenti appaiono amplificati, a volte confusi, di certo molto intensi. Lo sa bene Veronica che lotta per inseguire un sogno e fuggire alla maledizione di Cenerentola, oppressa da una famiglia di “matrigne”. Da bruco diventerà una falena, sbattendo le ali in cerca della sua fiamma vitale.

Da tubmlr

Da tubmlr

Dicono del libro

L’elemento migliore sono senza dubbio i personaggi. Ognuno di loro ha una propria personalità ben delineata e definita. Ogni personaggio ha una storia a sé ma, nello stesso tempo, ogni ragazzo può essere considerato un pezzo del puzzle della trama. In questo modo è impossibile non immedesimarsi con loro. Le loro disavventure diventano le nostre disavventure, i loro dolori diventano i nostri dolori, le loro gioie diventano le nostre gioie. (Recensione sul blog “Twins Books Lovers”)

Nota: Per quanto “Favola di una falena” sia ambientato DOPO gli eventi di Anime contro e Oltre le nuvole, la lettura dei romanzi precedenti di Alessio Del Debbio non è obbligatoria, in quanto i libri sono costruiti per essere fruiti indipendentemente l’uno dall’altro.

 

Link per l’acquisto: su tutti gli store, ad esempio Amazon, IBS e Mondadori Store. (Amazon: http://www.amazon.it/Favola-una-falena-Gli-Speciali-ebook/dp/B01A7VLERE o Mondadori Store: http://www.mondadoristore.it/Favola-di-una-falena-Alessio-Del-Debbio/eai978889928932/)

Biografia

del debbioGrande appassionato di libri, soprattutto fantasy, ha pubblicato il romanzo “Oltre le nuvole – storie di amici” nel 2010, il fantasy distopico “L’abisso alla fine del mondo”, nel 2014, e il romanzo young adults “Anime contro”, nel 2015. Il 2016 inizia con l’uscita di “Favola di una falena”, un romanzo new adult edito da Panesi Edizioni, e con “L’ora del diavolo”, antologia di racconti fantastici ispirati a leggende della Lucchesia. Numerosi suoi racconti sono usciti in antologie e riviste.

Dal 2015 collabora con il portale di letteratura fantastica “Lande incantate” per cui scrive recensioni di romanzi fantasy contemporanei. Dall’estate 2015 organizza, assieme all’Associazione Culturale “Nati per scrivere”, la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari presso il Bagno Paradiso di Viareggio, per far conoscere autori toscani. Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori emergenti di letteratura fantastica italiana.

Sito dell’autore: www.alessiodeldebbio.it

Blog: www.imondifantastici.blogspot.it

Pagina facebook dell’autore: “I mondi fantastici” www.facebook.com/alessio.deldebbio

Pagina facebook del libro: Favola di una falena https://www.facebook.com/Favola-di-una-falena-984399918301292/

 

About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

2 commenti

  1. Grazie mille per l’ospitalità e per i pasticcini! 🙂

Commenti chiusi