Castelli e Fantasmi di Scozia

Castelli e Fantasmi di Scozia

Castelli e Fantasmi di Scozia

Castelli e fantasmi di Scozia sono il cuore antico di un mondo che sembra non voler  cambiare mai. Mentre Londra diventa regina di modernità, Edimburgo e le brulle terre scozzesi nascondono a ogni angolo una leggenda, un mistero, un’ombra che ci fa rabbrividire.

Lo sappiamo che il clima non è dei migliori, ma è anche questa luce speciale, questo grigiore che giunge all’improvviso sorbendo ogni raggio di sole fa parte del fascino scozzese.

640px Glamis Castle Scotland
640px Glamis Castle Scotland
La storia  scozzese si radica nelle profondità, attraverso popoli che si sono insediati in queste terre inospitali e ne hanno fatto la loro dimora.

Nemmeno i Romani, signori del mondo conosciuto, hanno voluto andare oltre con le poche forze che restavano loro dopo viaggi estenuanti: in tutta Europa -e oltre – erano stati i  conquistatori: ora giungevano popoli nuovi, dal sangue gelido, dalla forza delle rocce sorgenti dai laghi e dalle  acque marine.

Il castello di Inveraray e l'arpista

Castelli e fantasmi di Scozia

Ma perché la scozia è così ricca di leggende, perché ci sono così tanti castelli?

Così come in Italia e in Germania per un lungo periodo, il potere era suddiviso fra gruppi famigliari e dai loro protetti.

Una potente famiglia, che raccoglieva intorno a sé un buon numero di sudditi, era una forza militare di tutto rispetto.

Il principio del clan scozzese non si discosta molto  da quello delle famiglie nobili italiane, con la sola differenza che, essendo la  terra assai preziosa, i guerrieri scozzesi tendevano a essere più aggressivi.

Anche noi ci vantiamo delle nostre rocche, castelli, case torri, motte e fossati: la diversa costituzione dei territori scozzesi permetteva che almeno un lato si potesse proteggere grazie ai laghi.

Castelli e Fantasmi di Scozia
640px Glamis Castle Scotland

Ma quante battaglie venivano specchiate nelle acque di quei grigi laghi? quante stragi si consumavano inondando di sangue prati smeraldini? E quante prigioni carpivano i corpi dei nemici restituendoli distrutti?

Sì, la storia scozzese è una storia  sanguinaria, basti pensare anche al confronto fra le due regine, CATERINA D’ARAGONA E Maria Stuarda. L’Inghilterra più volte ha dovuto rinunciare ad annettere questa regione.

Oggi sembra che l’equilibrio sia raggiunto grazie ai due parlamenti indipendenti ma sottoposti entrambi alla corona inglese.

E i fantasmi? obbediranno alla regina? L’arpista di Inverary, per esempio, in certe notti suona tristi melodie dagli spalti del castello. Arpisti uccisi per la loro fedeltà, segreti di famiglia mai rivelati. La Scozia degli spettri va oltre: da qui, come in Iralanda nasce una fervida e ricca tradizione fiabesca sulle fate.

 

Qualche storia di fantasmi e castelli di Scozia.

Ne arriveranno altre, certamente! ma se volete, ecco per voi già un paio di storie:

Il castello di Inveraray e larpista fantasma

La Green Lady di Crathes Castle

Castelli e fantasmi: Glamis Castle il castello più infestato del mondo

I 10 castelli più infestati del mondo

fonti

Il grande libro dei fantasmi di Natale

Pubblicità