Lionel Percy Smythe il trionfo della campagna inglese vittoriana

Lionel Percy Smythe il trionfo della campagna inglese vittoriana

Lionel Percy Smythe

Lionel Percy Smythe il trionfo della campagna vittoriana

Lionel Percy Smythe è un pittore oggi poco noto, vissuto in pieno periodo vittoriano ed edoardiano. Nella sua pittura troviamo una campagna opulenta e incontaminata, nel quale il lavoro manuale diviene poesia di colore.

Lionel Percy Smythe

Lionel Percy Smythe  – la vita

Lionel Percy Smythe nacque a Londra nel 1839, figlio illegittimo di Percy Clinton Sydney Smythe,  sesto Visconte Strangford, e di Katherine Benham. La madre, poco tempo dopo, si sposò diventando Mrs. Wyllie.

La famiglia visse in Francia dove Lionel Percy trascorse i suoi primi anni e dove nacquero la sorella e il fratello minori. Nel 1843 la famiglia rientrò a Londra, trasferendosi a Gloucester Crescent, a Camden.

Lionel Percy Smythe

Lionel Percy Smythe compì  suoi studi alla King’s College School  e in parte a Wimereux, in Normandia , dove trascorreva le vacanze con il suo patrigno William Morrison Wyllie e la sua famiglia.

Intraprese gli studi artistici alla Heatherley School of Fine Art ; l’arte era una passione condivisa anche dai suoi fratellastri William Lionel Wyllie e Charles William Wyllie.Lionel Percy Smythe

Il pittore espose alla Royal Academy dal 1863 , ma divenne membro solo nel 1911, e al Royal Institute of Painters in Watercolors dal 1881 (diventando membro nel 1880); entrò a far parte della Royal Watercolor Society nel 1892, diventando membro ufficialmente dal 1894.

 

Insieme a sua moglie Alice fece frequenti viaggi in Francia e alla fine si stabilì in Normandia nel 1879, in un’antica fortezza napoleonica sulla costa di Wimereux – fino a quando l’edificio fu sommerso dal mare. Successivamente, si trasferirono, nel 1882, al Château d’Honvault su una collina tra Wimereux e Boulogne. La coppia ebbe tre figli, dei quali  una, Minnie Smythe, è diventata a sua volta pittrice. Smythe visse e lavorò qui fino alla sua morte nel 1918, la vita rurale e rurale della zona divenne la principale fonte d’ispirazione per la sua arte.

L’arte

Lionel Percy Smythe viene considerato uno degli appartenenti al movimenti degli idilliaci, pittori e incisori che nelle loro opere univano tematiche bucoliche e campestri a elementi di realismo sociale e idealismo.

I quadri di Smyhe coniugano alla perfezione questi elementi, porgendoci la campagna inglese e francese avvolta da un’aura lirica, senza tuttavia togliere l’impatto realistico all’opera.

Le stagioni sfilano nelle sue tele assorbendo la luce e la vitalità della primavera, il senso di compimento dell’estate, la malinconia dell’autunno e la precarietà e il gelo dell’inverno e li restituiscono intatti allo spettatore sotto forma di poesia lieve.

Lionel Percy Smythe

Smythe, Lionel Percy; Kindred Spirits; Walker Art Gallery; http://www.artuk.org/artworks/kindred-spirits-98937

Lionel Percy Smythe

 

https://en.wikipedia.org/wiki/William_Lionel_Wyllie

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per il suo funzionamento, per scopi analitici e per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione si accetta la loro presenza.