4
Condividi con

Ghost Stories in The Illustrated Police News

The Illustrated London News è apparsa per la prima volta sabato 14 maggio 1842, ed è nota per essere la prima rivista settimanale di notizie illustrata al mondo

Ghost Stories in The Illustrated Police News

pinterest

Fondata da Herbert Ingram, è uscita settimanalmente fino al 1971, poi con frequenza sempre minore, fino a cessare la pubblicazione nel 2003. La società continua oggi a esistere col nome di Illustrated London News Ltd, un’agenzia editoriale di contenuti e materiale digitale a Londra; è ancora questa società che detiene la pubblicazione e gli archivi commerciali della rivista.

La scelta delle notizie riportate è piuttosto discutibile, oggi potremmo paragonare le scelte a quelle di alcuni canali youtube che si occupano di misteri e delitti.

Il gusto vittoriano per il macabro qui si esprime in tutto il suo splendore, raccogliendo fra queste pagine tutte le notizie con sfondo giallo, horror, gotico, mistery che si potevano reperire.

Omicidi, delitti, furti, rapimenti… ma non solo: fra queste pagine trovano spazio anche interessanto ghost stories, che arrivando qui assumono un’aura di veridicità… tutta da discutere.

“ The illustrated police news – 1886 (From thequackdoctor.com ). pinterest

Perché Ghost Stories in The Illustrated Police News?

La rivista, nata più per far divertire che per una reale necessità di informazione, trova nella ghost story un naturale terreno fertile, in quanto sempre appassionante per il lettore. Soprattutto se il racconto viene dato per vero e raccontato dai protagonisti.

Ma non è poi questa la tecnica narrativa più usata anche dagli scrittori?

Se aggiungiamo le illustrazioni, il gioco è fatto.

Il bogeyman corrisponde al nostro “uomo nero”, una figura spaventosa che si muove nella notte. In epoca vittoriana, si poteva incontrare spesso in giro…

Oggi la rete è piena di presunte foto e video reali di fantasmi, e certo i vittoriani non avevano meno sete di noi di occulto, di aldilà, di misteri.

Dalle immagini possiamo evincere che la tendenza a raccontare ghost stories in The Illustrated London News appartiene alla seconda metà dell’epoca vittoriana, da 1870 in poi, periodo nel quale l’interesse per lo spiritismo raggiunge il suo picco.

Brierley Hill è tuttora considerato un luogo infestato, con almeno due località ricche di avvistamenti spettrali.

I primi medium, tuttavia, si diffondono a partire dalla metà del secolo, dal 1848, quando le sorelle Fox, negli Stati Uniti, intraprendono il loro percorso medianico.

Ma i fantasmi, lo sappiamo, non nascono certo con lo spiritismo… soprattutto nel Regno Unito, il racconto di spettri ha una lunga tradizione.

Le immagini delle Ghost Stories in The Illustrated Police News

Ghost Stories in The Illustrated Police News

Le mucche sono insensibili all’apparizione dei fantasmi.

“A Yorkshire Ghost” da sabato 19 gennaio 1878; Numero 727. 

Ghost Stories in The Illustrated Police News

“Ghost at Aldershot” da sabato 28 aprile 1877; Numero 689. 

Il fantasma di Garstang” di sabato 17 settembre 1881; Numero 918. 
L’apparizione del fantasma ha messo in secondo piano tutte le altre notizie. La notizia del giorno è peroprio stata questa, “The palpitating postman”. La dura vita del postino.

Ghost Stories in The Illustrated Police News

Sabato 10 ottobre 1885; Numero 1130. 
Il fantasma con la pistola. Se non muori di paura, ti spara.

Ghost Stories in The Illustrated Police News

“Un fantasma appare vicino a Woolwich” da sabato 6 novembre 1897; Numero 1760. 
Qui è il fantasma che deve avere paura.

 

Non si capisce bene chi fra tutti è più spaventato.

 

Qui abbiamo addirittura l’orchestra fantasma. Ma si sa che i treni e le stazioni sono fra i teatri preferiti per e apparizioni e spesso anche per la narrativa di genere: fantasmi sul treno, fantasmi in stazione, treni fantasma… ce n’è davvero a iosa, per riempire la rivista!

 

le immagini non prese da pinterest vengono da: https://bizarrevictoria.livejournal.com/16853.html