Helen Allingham – la poesia della campagna inglese

Helen Allingham – la poesia della campagna inglese

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

Autoritratto

Helen Allingham (il suo nome completo da nubile era Helen Mary Elizabeth Paterson) fu una pittrice inglese nota per i suoi delicati panorami. Nacque il 26 settembre del 1848, a Swadlincote nel Derbyshire, figlia di Alexander Henry Paterson, medico, e di Mary Herford Paterson, maggiore di sette figli. La famiglia si trasferì a Altrincham, nel Cheshire, quando aveva un anno.

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

A Herbaceous Border, Private Collection; © Mallett Gallery, London, UK; English, (it is possible that some works by this artist may be protected by third party rights in some territories)

A tredici anni, l’infanzia spensierata di Helen fu distrutta dalla morte del padre, che cadde vittima di un’epidemia di difterite mentre svolgeva le sue attività professionali, nel maggio del 1862: in quell’epidemia perse la vita anche una delle sorelle di Helen, Elizabeth.

La famiglia si trasferì poco dopo a Birmingham, dove vivevano alcune parenti.

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

Helen Allingham – gli studi

Helen Allingham qui si iscrisse alla Scuola di Design, ma all’età di diciassette anni ottenne di entrare alla National Art Training School, nella sezione femminile.

Un anno dopo, nel 1867, fu accettata nella prestigiosa Royal Academy Schools, dove sua zia Laura aveva terminato gli studi pochi anni prima.

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

Il suo amore per l’arte, infatti, era una passione di famiglia: nel ramo materno, infatti, anche la nonna e una zia erano apprezzate disegnatrici e pittrici. Helen proseguì, come la sorella minore Caroline, in campo artistico.

Gli anni nella Royal Academy Schools le permisero di venire in contatto con artisti che influenzarono notevolmente la sua pittura: Helen Mary Elizabeth Paterson fu allieva di Federick Walker, Sir Frederick Leighton, e di Sir John Everett Millais, co-fondatore del movimento preraffaellita.

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

Illustrazione di Via dalla Pazza Folla

Helen Allingham – le illustrazioni

Le lezioni alla Royal Academy erano gratuite, ma la giovane pittrice doveva mantenersi in qualche modo e fu nella sua abilità come incisore e illustratrice che trovò i mezzi economici: in questo periodo Helen Mary Elizabeth Paterson si fece apprezzare da varie riviste come illustratrice, soprattutto in bianco e nero.

I suoi disegni furono commissionati per varie opere per l’infanzia e non solo, così come per alcuni prestigiosi periodici, tra cui The Graphic; queste ultime illustrazioni attirarono l’attenzione e l’ammirazione persino di Van Gogh.

Uno dei suoi lavori più prestigiosi furono le tavole per l’edizione del 1874 di “via dalla pazza folla” di Thomas Hardy.

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

Ritratto di Tennyson

Helen Allingham – il matrimonio e gli acquerelli

Il 22 agosto 1874 Helen Mary Elizabeth Paterson sposò William Allingham, un poeta irlandese, direttore della rivista Fraser, molto più anziano di lei.

Dopo il matrimonio Helen decise di abbandonare la carriera come illustratrice e si dedicò alla pittura, in particolare ad acquerello.

Nel 1877 scrisse il libro Seed-time and reaping, che qui potete sfogliare on line.

https://archive.org/details/seedtimeandreap00alligoog

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

Illustrazione del libro di Paterson, Arthur (1905) The homes of Tennyson.

Nel 1881 la famiglia si trasferì da Chelsea a Witley nel Surrey, dove l’artista cominciò a prendere ispirazione dalla bellissima campagna, dalla vita rurale, dal quotidiano delle donne e dei vicini di casa.

Questa è la sua produzione più famosa e importante, che l’ha resa nota fino ai giorni nostri, anche se alcuni critici hanno giudicato questi quadri troppo sentimentali e nostalgici.  

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

Helen Allingham – i paesaggi e i cottage

Helen Mary Elizabeth Paterson continuò a seguire questa sua ispirazione, non limitandosi al Surrey ma viaggiando e riportando su tela il Middlesex, il Kent, l’Isola di Wight e la campagna dell’Ovest Inghilterra. Ebbe occasione di visitare anche Venezia, di cui dipinse suggestivi scorci e lussureggianti giardini.

Oltre che come paesaggista, la Allingham è nota per i bellissimi ritratti.

Nel 1890, fu la prima donna ad essere ammessa come membro a pieno titolo della Royal Watercolour Society.

Morì il 28 settembre del 1926.

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

A Village Street, Kent (w/c on paper) by Allingham, Helen (1848-1926); 34.4×53.5 cm; Private Collection; English, it is possible that some works by this artist may be protected by third party rights in some territories

Helen Allingham – la poesia delle piccole cose

I quadri di Helen Allingham richiamano la Helstone di Nord e Sud di Elizabeth Gaskell: una campagna inglese idilliaca, un mondo immutabile, lento, fatto di piccole cose, di gioie domestiche e di ritmi sereni.

Un mondo ideale (o idealizzato) declinato al femminile. Spesso, infatti, nei bucolici paesaggi troviamo figure di donne immortalate nel loro quotidiano, nella vita domestica e in particolare in relazione alla maternità.

Helen Allingham - la poesia della campagna inglese

Helen Allingham ebbe uno sguardo unico sul mondo dell’infanzia, sia come illustratrice che come pittrice. Del suo rapporto con la femminilità intravediamo uno spiraglio nel suo autoritratto col figlio Henry, un abbraccio pieno di affetto e rappresentato con discrezione, pudore eppure carico di tenerezza.

Così è Helen Allingham e così sono i suoi quadri: un mondo di luce e colore, pieno di poesia, che sembra quasi voler rifiutare l’idea che la bellezza possa essere contaminata. 

Che la bellezza possa avere fine. Helen Allingham porta sulla tela un inno, intenso, alla vita, attraverso il delicato sussurro delle sue immagini lievi.

Clicca sulle immagini per ingrandirle, oppure fai aprtire lo slideshow.

Alcuni libri illustrati da Helen Allingham:

  • Huish, Marcus B. (1903).  Happy England as Painted by Helen Allingham, R.W.S. Adam & Charles Black. OCLC  062.256 .
  • Paterson, Arthur Henry (1905). Le case di Tennyson (Adam & Charles Black). Paterson era il fratello di Helen Allingham.

Helen Allingham alcune fonti

https://en.wikipedia.org/wiki/Helen_Allingham

http://www.helenallingham.com/

http://www.helenallingham.com/ThumbGallery.htm

http://www.helenallingham.com/Helen_Biography.htm

http://www.victorianweb.org/art/illustration/allingham/2.html

About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

I commenti sono chiusi