owl 158411  180

Lettore e autore: che tipo di lettore sei?

lettore

Un elenco assolutamente poco serio dei tipi di lettore che ogni libro può incontrare.

Attento, che ci sei anche tu!

Quando si scrive un libro, o un racconto, si entra in una stretta relazione con un “tu”: è il lettore, ipotetico o reale a cui ci si rivolge.
C’è chi dice di scrivere per se stesso, ma anche in questo caso il testo ha come termine relazionale un lettore: è l’anima di chi scrive, a cui si anela comunicare qualcosa per fare chiarezza fra pensieri, sentimenti o idee, o anche solo per trovare una via preferenziale di autoconoscenza.… Continua...

download 2

Summer Bookmusictag: cinque libri e una canzone per l’estate

Summer Bookmusictag

Ho ricevuto l’invito graditissimo da parte di Alessia Savi, scrittrice e blogger, a partecipare a questo giochino estivo, il bookmusictag.

Lanciato dal blog una contraddizione ambulante, viene chiesto a chi partecipa di indicare quali saranno le nostre letture per l’estate e quale sarà la colonna sonora che le accompagnerà.  La forma che mi è giunta è già un poco diversa, perché a me è stato chiesto di indicare cinque libri e una canzone, ma il succo è lo stesso.… Continua...

owl 158410  180

Netiquette per scrittori, le dieci regole da non dimenticare

netiquette

Netiquette: che cos’è?


Netiquette
deriva dall’unione di due parole: net, rete, étiquette, etichetta o galateo. È un termine già attempato, perché ha ben vent’anni ed è nato con l’avvento dei forum e dei siti nei quali gli utenti potevano interagire fra loro. Risale all’epoca giurassica delle prime mailing list, quando ancora con esse si comunicava e non erano comunicati.

Come sempre, quando esseri umani interagiscono, divenne necessario dare regole per evitare fastidi e fraintendimenti, così furono stilate regole semplici (qualcuna anche stramba) affinché la rete rimanesse un luogo piacevole per tutti.… Continua...

writing 923882 640

Motivarsi a scrivere: il nuovo mondo degli scrittori

quill-175980__180

Scrittori: perché?

Scrivere in un mondo dove tutti lo fanno, ma nessuno è davvero interessato a leggere. Dove nessuno è davvero interessato a conoscere il pensiero altrui.

Oggi pubblicare è facilissimo. Ma è davvero un vantaggio?

La recente moda dell’autopubblicazione, che qualcuno ancora si ostina a chiamare vanity press, ha cambiato radicalmente il mondo editoriale e, soprattutto, quello degli scrittori.

Qualche riflessione su come è cambiato il mondo degli scrittori e su come stanno cambiando anche gli scrittori stessi.

La domanda a monte è proprio questa: perché fare gli scrittori?Continua...

cookies 956823 640

Cookie law: piccola guida alla nuova legge sui cookie

cookie law

Cookie law – che cos’è

La Cookie law, la legge sui cookie che sta facendo impazzire web design e sviluppatori, ma anche avvocati ed esperti di vaio genere, è nata con la direttiva 2009/136/CE, recepita nei vari Paesi in modo diverso. Per vedere la direttiva e le applicazioni c’è questo ottimo articolo di Bruno Saetta: http://www.valigiablu.it/cookie-law-come-e-nel-resto-deuropa/ (Licenza cc-by-nc-nd valigiablu.it).

Qui, invece, vi racconto che cosa sono i cookie.

Cookie law – a cosa serve

Sostanzialmente, le varie cookie law servono a mettere un po’ di ordine nel proliferare dei cookie e del loro utilizzo.… Continua...

cookies 435296  180

Cookie Law: i biscotti meno amati del web

cookie law

Cookie Law, che cos’è

Cookie law, la legge sui biscotti.
Da qualche mese a questa parte nel web qualcosa è cambiato. In tutti i siti italiani, avrete notato, sono comparsi banner e scritte un po’ inquietanti che dicono “questo sito contiene cookie”… e altre frasi di questo genere.

Non spaventatevi: non sono virus, non sono azioni maligne a danno del vostro PC, ma l’adeguamento a una nuova legge che dal 2 giugno scorso obbliga tutti i siti web italiani a richiedere agli utenti un consenso informato all’utilizzo di cookie.… Continua...

Da Genova a Roma 225x300 e1437117908131

Famiglia: digressioni e riflessioni

Famiglia: perché parlarne oggi

 

Il 20 giugno le famiglie scenderanno in piazza, a Roma, per una manifestazione che sta facendo discutere. Ma cosa ha portato la famiglia a manifestare? Che cosa sta succedendo nelle scuole, nella società e persino in rete?

Famiglia: digressioni

Un paio di giorni fa, su Facebook, la scrittrice Tiziana Cazziero ha scritto un post in un gruppo, fra l’altro creato e gestito da lei, dove molti autori si incontrano e parlano dei loro libri. Fin qui, niente di strano.… Continua...

Barilla divide il web. E i pan di stelle stanno a guardare

Barilla al centro di polemiche per la dichiarazione del suo presidente.

Barilla la pasta omofoba: questa è la notizia che, più di tutte le altre, ha fatto scatenare in questi giorni il web.
La storia è semplice, come riportano i vari quotidiani: il signor Barilla (già eccezionale che un’azienda italiana appartenga ancora a un signore che ha lo stesso nome del marchio, il che significa che è ancora un’azienda a conduzione familiare) ha dichiarato in un’intervista di avere una precisa politica di marketing e di aver scelto, nelle pubblicità, di privilegiare la famiglia tradizionale.… Continua...