Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / il contenuto contrassegnato come “% SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Amazon Archivi - Il salotto di Miss Darcy

Editor: Amazon

In viaggio fra usi e costumi dell'800 inglese

regency & victorian

dal blog "Il Salotto di Miss Darcy" La seconda edizione corretta e ampliata

Il fascino intramontabile del periodo della Reggenza, l’ecletticità dell’epoca vittoriana raccontati fra le pagine di questo libro, che non vuole essere un saggio ma una sorta di manuale per viaggiatori nel tempo, dedicato a tutti gli appassionati dell’800 inglese e a chi ogni tanto pensa… di essere nato nell’epoca sbagliata.

Storia, costume, curiosità: il viaggio, già intrapreso dall’Autrice nelle ricerche per i suoi romanzi storici e poi narrato nel web, attraverso il blog “Il salotto di Miss Darcy”, diventa ora un libro organico, arricchito di approfondimenti e contenuti ancora inediti.

Una piccola guida per lettori e autori che si devono districare fra Regency & Victorian, fra titoli nobiliari e moda, fra usi perduti e consuetudini giunte fino a noi.

Published:
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:

Premessa

Quello che sto per proporvi non ha la pretesa di essere un saggio nel vero senso della parola: per fregiare questo testo di un simile appellativo occorrerebbe una persona ben più qualificata di me e ne sono perfettamente cosciente.

Non sono una letterata, ma una semplice appassionata del periodo storico qui affrontato e forse queste pagine faranno sorridere (spero non indignare!) le vere cultrici della letteratura e della Storia ottocentesche inglesi.

Per spiegarvi il senso di questo volumetto devo raccontarvi un paio di cose su di me, abbiate pazienza solo per poche righe.

Per molto tempo la mia attività di autrice è stata rivolta al genere fantastico.

APPROFONDISCI

Come lettrice, però, mi sono scoperta appassionata e fedele lettrice di romanzi storici rosa, dapprima medievali, poi ottocenteschi, scoprendo una predilezione per il periodo. Capitemi: una come me viene dalla generazione “ho fatto francese”, per cui sono arrivata all’età adulta senza conoscenza alcuna della lingua e della letteratura inglese.

Ho letto Jane Austen da grande ed è stato amore a prima vista, una di quelle emozioni per le quali comprendi che non sarai mai più lo stesso di prima. Se state leggendo queste pagine, è probabile che capiate di che cosa parlo.

La svolta che mi ha condotta a questo testo è stata la decisione di passare da semplice lettrice ad autrice, passando dalla letteratura fantastica a quella storica. In un primo momento, mi era parsa un’operazione abbastanza agevole: ero abituata alle ricerche, visto che anche nei miei voli di fantasia erano presenti personaggi storici reali, ma quello che non immaginavo era che lavorare sul periodo della Reggenza avrebbe richiesto ben più di qualche lettura, di una manciata di informazione carpita qua e là.

Lo so, le autrici di romanzi storici qui scuoteranno il capo. Ci vogliono saggi, documenti, anni di preparazione per potersi inserire in modo serio nella Storia con un romanzo. Ed ecco perché è nato questo libretto.

Raccontare la Regency era è un’impresa solo apparentemente facile. Troverete, fra i capitoli, anche un approfondimento sull’argomento. Il genere Regency, infatti, di primo acchito non sembra nemmeno appartenere a buon diritto ai romanzi storici: nei salotti la politica è appena accennata, i personaggi raramente abbandonano ville, manieri, luoghi di ritrovo più o meno famosi del periodo. Il Regency è un piccolo stagno ben lontano dai flutti insidiosi della Storia. Eppure, molti autori scoprono a loro spese che lo stagno è molto più infido del previsto e che è molto facile rischiare di annegarci.

Una scarpetta, un titolo nobiliare possono creare più problemi di quanto non ci si aspetti, senza contare che spesso si rischia di non tenere conto dell’effettiva trasformazione sociale, culturale e di costume che ha portato l’epoca vittoriana. Basta poco e un romanzo può cadere come un castello di carte.

Ho scoperto questo cominciando le mie prime, timide ricerche. E scontrandomi con un ostacolo ancora più grande: sull’epoca Regency non è facile reperire materiale. In Italiano soprattutto.

Ho scoperto che tante autrici, come me, navigavano nelle stesse difficoltà e così è nato il mio blog, Il Salotto di Miss Darcy, nel quale ho cominciato a raccogliere, per me e per chi ne avesse bisogno, le mie ricerche nel web e nei libri sugli argomenti che di volta in volta si intrecciavano alle mie storie.

Miss Darcy è ancora in piena attività, ogni giorno trovo nuove curiosità da approfondire, ma ho deciso di raccogliere in un libro gli argomenti più importanti finora trattati.

Un manuale leggero che aiuti chi ama l’Ottocento inglese a compiere un viaggio nel tempo, fra Regency ed epoca vittoriana, per apprezzarne le similitudini e le differenze, o semplicemente per entrare in questo mondo perduto e scoprirne la bellezza (e anche gli orrori!).

Il titolo nasce dal gruppo Facebook nato poco dopo il blog: Regency & Victorian è oggi un piccolo grande salotto in cui confluiscono appassionati di letteratura, arte, storia, costume, abbigliamento storico ed è diventato, con grande gioia mia e di Scarlett Douglas Scott, l’autrice con cui è iniziata l’avventura social del gruppo, un punto di riferimento per i cultori dell’800.

Ecco com’è nato Regency & Victorian – breve viaggio fra storia curiosità e costume dell’800 inglese.

Spero che questo viaggio appassioni anche voi.

COMPATTA
Reviews:Laura Costantini suAmazon ha scritto:

Se avete voglia di immergervi nelle atmosfere di due epoche di grandissimo fascino: Regency e Vittoriana.
Se siete scrittori/scrittrici di romanzi di ambientazione storica.
Se siete lettori/lettrici di romanzi di ambientazione storica e volete scoprire tutti i retroscena.
Se vi piace la divulgazione fatta con cognizione di causa e un pizzico di ironia.
Se siete curiosi e assetati di particolari che difficilmente troverete altrove.

Se appartenete a una di queste categorie, a tutte o anche a nessuna, vi consiglio di leggere questo compendio redatto da Antonia Romagnoli. Non è un testo universitario, non ha pretese di completezza scientifica. È divulgazione di quella fatta bene, che fa bene all'anima.

Marilena Boccola suAmazon ha scritto:

Ho apprezzato molto questa raccolta di nozioni, suddivise per argomento, relative all'800 inglese. Un vero e proprio manuale per lettrici e scrittrici che vogliono saperne di più riguardo al periodo Regency e Vittoriano.


Victorian Short ghost story

l'eredità degli hemsworth
Parte di Dame Fantasma series:

Inghilterra, 1865

La giovane Lady Hermia, da quando si è trasferita insieme al fratello nell'antico maniero di famiglia, ha iniziato a dare segni sempre più preoccupanti di squilibrio. È pazzia, ciò che agita la sua mente, oppure è un'altra l'eredità che sta emergendo fra le cupe pietre della dimora? Alla ricerca delle proprie, remote radici, Edward intraprenderà un viaggio nel disperato tentativo di salvare la sorella dalla follia. Ma sarà pronto a far fronte a ciò che scoprirà?
La saga delle Dame Fantasma si arricchisce di un racconto, uno scorcio dedicato all'epoca vittoriana, il cui immaginario è costellato di ombre, fantasmi e misteri.

Published:
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Francesca Mazzaferri suAmazon ha scritto:

Adoro lo stile di Antonia Romagnoli che riesce a ricreare le atmosfere più inquietanti o scioccanti arricchendole di una sottile ironia.
Il racconto o romanzo breve è una sorta di sequel della serie delle Dame di cui ne riprende il tema di fondo, la sensibilità dei protagonisti al mondo metafisico e la presenza di anime perdute in cerca della pace eterna. Il Barone Edward Hemsworth è alla ricerca di risposte per spiegare o giustificare la presunta pazzia della sorella Hermia che pare vivere in un mondo suo in balia di voci o presenze che l'assillano. Il racconto di questa ricerca trasmette l'inquietudine e lo sconforto del dover ammettere l'esistenza di un piano sovrannaturale che rende la famiglia Hemsworth diversa e a niente vale il rifugiarsi nella quotidianità o negli affanni della vita sociale.
D'effetto è l'accenno alla possibile storia d'amore tra Edward e la lontana cugina Alice, custode della verità di famiglia.


Serie delle Dame Fantasma

Inghilterra, 1816
Dopo aver trascorso diversi anni sul Continente, Lord Hemsworth torna in patria per incontrare Honoria, sua promessa sposa. Ciò che il Barone non si aspetta, però, è di scoprire nell’amica di lei un volto che gli è ben noto: è lo stesso viso che, da tanto tempo, lo affascina in un dipinto che ha inseguito per mezza Europa. Il legame, sconvolgente e inspiegabile, avvincerà entrambi, e conciliare i desideri del cuore e il senso dell’onore diventerà ben presto una vera battaglia…
Sarà Elspeth la donna che gli permetterà di espiare i delitti di cui si è macchiato?
Può il destino avere legato le loro anime fuori dal tempo?
Ma soprattutto, chi è la dama vestita di verde che tormenta i sogni e segue i passi di tutti loro, e che con i suoi sussurri reclama diritti sul Barone di Hemsworth e la sua stirpe?

Amore e fantasmi nell’Inghilterra dell’Epoca Regency.

La Dama in Verde costituisce il terzo volume (indipendente e autoconclusivo) della serie delle Ghost Ladies, le dame fantasma, iniziata con “La Dama in Grigio” e proseguita da “La Dama in Bianco”.

La dama grigia, fantasma collegato a creature infelici che ripercorrono antichi cammini; la dama bianca, spirito familiare e messaggero di tristi annunci nei grandi casati nobiliari; la dama verde, spettro generato da un destino tragico… e tre donne, ciascuna legata in modo diverso al soprannaturale, in un mondo ancora lontano dagli esperimenti medianici di epoca vittoriana.

Published:
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Lucy suAmazon ha scritto:

Bellissimo e coinvolgente romanzo che unisce con successo una ghost story ed un'appassionante e tormentata storia d'amore. Si svolge in epoca Regency ed è prevalentemente ambientata in un maniero inglese dalle atmosfere gotiche e cupe; la trama coinvolge particolarmente e mette una gran voglia di leggere d'un fiato fino in fondo per sapere come andrà a finire,mentre la descrizione dei luoghi, dei personaggi e delle loro vicende molto accurata, anche storicamente, riesce a far sentire il lettore come se si trovasse veramente nel castello, tra le nebbie inglesi d'inizio Ottocento,a provare con loro brividi ed emozioni. Lo consiglio a chi è appassionato di ghost stories di qualità e a chi ama i romanzi Regency e le atmosfere della vecchia Inghilterra. "La dama in verde" è una storia autoconclusiva ed indipendente, ma diversi personaggi sono "vecchie conoscenze" per chi come me già ha letto gli altri due romanzi sulle Dame fantasma ("La dama in grigio" e "La dama in bianco") che sono altrettanto piacevoli: è ancora più bello, quindi, leggerli tutti e tre, per conoscerli meglio!

Arianna suAmazon ha scritto:

Questo romanzo è una vera perla. L'autrice è riuscita a condensare le atmosfere tipiche del regency e l'elemento soprannaturale in una trama avvincente, dal ritmo serrato, che travolge il lettore dalle prime pagine. L'anno senza estate fa da sfondo a una vicenda dai toni cupi, ma da cui nascerà una meravigliosa storia d'amore. Incredibile la profondità di alcuni personaggi, la capacità di introspezione dei protagonisti, che li rende ancora più carismatici. Elspeth è una giovane donna di una forza d'animo incredibile, costretta sin dall'infanzia a reinventarsi ogni volta e a ricominciare tutto da zero senza il conforto di un affetto sincero. Ma ha un dono: quello di sentire, di percepire il mondo che le ruota intorno come se fosse un libro aperto. Elspeth _sente_, sente il dolore della Dama in Verde, l'afflizione del Barone, di cui riesce a scrutare l'animo sin dal primo incontro, percepisce l'inganno nei traditori, ma anche l'affinità di un cuore e una mente molto simili ai suoi, come nel caso di Amelia. Ecco, che bella sorpresa ritrovare Amelia e gli altri personaggi dei due romanzi precedenti! Certo, è un romanzo autoconclusivo ma penso si possa godere appieno della sua bellezza solo dopo aver letto gli altri due.
L'epilogo, per me che ho amato La Dama in Bianco, è stato impagabile. E alla fine della storia mi sono commossa.
Complimenti davvero e grazie per questo capolavoro.
Consigliatissimo!


Saga delle Terre

Un atroce delitto, compiuto in un castello reso inespugnabile dalla magia, è solo la prima di una serie di morti misteriose che attraverserà le Terre e che costringerà il Supremo, Magister a capo della città di Palàistra, a occuparsi del caso. Le indagini saranno affidate al principe Nimeon e a Ester, maga e insegnante di magia, che si troveranno così depositari del Mandato. L’incarico li costringerà viaggiare per i regni alla ricerca dell’assassino, sulle tracce di un’antica leggenda che collega la famiglia di Nimeon ai segreti custoditi nelle Nebbie, allo spietato omicida e al passato della stessa Ester.
Ma il mistero più grande che li coinvolgerà è quello che lega le Terre ai poteri dell’alchimista napoletano Raimondo di Sangro, e che li condurrà più lontano di quanto potessero immaginare.

Published:
Publisher: Amazon
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Luca Azzolini suFantasy magazine ha scritto:

È un romanzo solido, quello di Antonia Romagnoli. Un esordio poderoso e molto ben calibrato, forse uno dei migliori fantasy italiani che ci sia capitato di leggere ultimamente (e sono tanti). Il Segreto dell’Alchimista ha in sé le qualità del fantasy, la forza del giallo e il vibrante sentimento di un romanzo rosa. Non è per niente facile gestire tutti questi elementi in un volume unico, spesso si può correre il rischio di scadere in un pastrocchio senza arte né parte, capace addirittura di infastidire il lettore. Questo tuttavia non accade col romanzo della Romagnoli. Anche se un’opera prima, di un’autrice relativamente giovane, sono pochissime le sbavature all’interno del testo e il volume si propone come un romanzo dal fascino unico.

Il Viaggiatore suLe lande incantate ha scritto:

Il libro ha una sua conclusione anche se fa parte di una trilogia e questa strategia è una cosa che ho molto apprezzato. Il libro è scorrevole e articolato. La storia d’amore fra Nimeon ed Ester è presente in tutto il romanzo, ma non ne costituisce la parte fondamentale. È tutto un susseguirsi di eventi frenetici e personaggi ben riusciti. Fulcro principale della vicenda: le Terre e l’altro mondo (sta a voi scoprirne di più sull’altro mondo).


Saga delle Terre

Al termine del Mandato che li ha resi protagonisti di innumerevoli avventure, Ester e Nimeon si sono scoperti innamorati. Giunti a Ghidara, capitale delle Colline, il fidanzamento viene ben presto interrotto dall'irrequieta maga, incapace di fermarsi a lungo in un posto. Nuove ombre si stanno addensando sulle Terre e la loro separazione segna solo l'inizio di una nuova crisi: affascinanti e inquietanti creature provenienti dai regni esterni giungono nelle Terre per misteriose missioni; le Nebbie, rese infide dalla magia, dilagano nel Sud, nonostante gli sforzi dei maghi, mentre i regnanti vengono colpiti da incanti mortali. Ancora una volta, il destino delle Terre viene affidato a Nimeon ed Ester, di nuovo depositari del Mandato.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / il contenuto contrassegnato come “% SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Published:
Publisher: Amazon
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Giovanni suAmazon ha scritto:

ho trovato tutta la saga con personaggi e storie originali , non copie rimaneggiate da altri autori, e ho apprezzato che mano a mano che si sviluppano le storie si evolvono anche i personaggi , crescono non rimangono ciò che erano all'inizio della storia.
non ho dato 5 stelle, perchè vorrei altri libri ancora migliori o almeno di pari livello.
una sola stranezza,il personaggio centrale ,per essere una ragazza italiana contemporanea di una media città mi sembra esageratamente pudica quasi bacchettona,per contrappunto Aerys personaggio autoctono di secoli precedenti invece mi pare invece abbastanza licenziosa per i tempi in cui viveva,ma per me è solo una stranezza,non stride anzi la trovo divertente.

Massimo Cavallazza suAmazon ha scritto:

il secondo libro mantiene gli standard del primo confermandosi una delle il migliori serie fantasy letti nell ultimo periodo.
da non perdere! ho letto tutti i libri della trilogia uno dietro l'altro senza poter smettere! 🙂


Saga delle Terre

Triagrion - fantasy.

Il terzo episodio de "La saga delle Terre".

Per le Terre è giunto il momento più cruciale. Il patto di non interferenza che da secoli impedisce i rapporti con i popolo esterni è stato violato. Gli intenti delle feiirie, però, stanno per essere svelati grazie alla rocambolesca impresa del mago Dert, deciso a raggiungere la capitale dei regni d'aria per scoprire che cos'è il Triagrion, fulcro di tutta la loro magia, e i motivi che hanno condotto Areia, seducente e ambigua ambasciatrice, alle Colline. L'equilibrio fra i regni, ormai compromesso, rischia di sgretolarsi del tutto, a causa dei nuovi poteri generati dall'unione di Ester e Nimeon, di cui si ritrova investito anche il giovane mago Lexon. Una magia che potrebbe salvare le Terre, oppure condurle alla distruzione.

Published:
Publisher: Amazon
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Cassandra suAmazon ha scritto:

Splendido libro, il terzo che completa la trilogia proseguendo le avventure della nostra maga (il quarto é un prequel).
Scritto magistralmente, ci da la possibilitá di intravedere anche il leggendario principe San Severo e la sua splendida cappella (consiglio a tutti un viaggio a Napoli per visitarla).


Dame Fantasma

dama in grigio

Inghilterra, 1807

Dopo aver rifiutato uno sgradito pretendente, Joanne viene spedita dal padre a casa di una zia, nella speranza che l’esilio la convinca ad accettare la proposta.
A Trerice, però, Joanne trova alleati imprevisti: per prima la zia, e in seguito il padrone della tenuta in cui la donna vive. Sir Russel, infatti, è legato al fratello di lei da un antico debito d’amicizia e, in combutta con quest’ultimo, raccoglie nell’antica dimora di famiglia un gruppo di importanti ospiti: la scusa è quella di un’esperienza sensazionale in una villa infestata da noti fantasmi, l’obiettivo è quello di permettere a Joanne di trovare in fretta un miglior fidanzato e sfuggire alle trame del padre e del suo anziano socio.
Quello che inizia come un tranquillo soggiorno, però, diventa piuttosto movimentato: Trerice Manor, infatti, sembra aver scelto la giovane donna come fulcro delle proprie manifestazioni soprannaturali.
Joanne dovrà destreggiarsi, nella sua caccia al marito, tra i fenomeni misteriosi della casa, i propri scabrosi segreti e la crescente attrazione che prova per sir Russel, scostante e attraente gentiluomo, determinato a restare celibe per tutta la vita.

Published:
Publisher: Amazon
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Emanuela suRomanticamente fantasy ha scritto:

La storia è molto ben scritta, lo stile è impeccabile e le descrizioni accurate; un po’ di suspense e di ritmo rendono l’insieme molto piacevole.

Da riscoprire assolutamente, dando onore all’autrice veramente capace.

Serena Pontoriero suCultura al Femminile ha scritto:

Grazie ad una storia originale, che spazia dal romanzo rosa al romanzo storico al romanzo fantasy, a una scrittura estremamente fluida ed a un perfetto gioco di suspense, “La dama in grigio” è un romanzo che si legge d’un fiato. Una volta iniziato non si potrà più smettere.

Consigliatissimo!


Dame Fantasma

dama in bianco

Inghilterra, 1807
Lady Amelia, reginetta dell'alta società, sogna più di ogni altra cosa di liberarsi del proprio fratello, l'indolente lord Burnett, di potersi dedicare a se stessa e finalmente coronare il proprio sogno d'amore. Ma nulla va secondo i suoi piani e ben presto si troverà a fare i conti con una serie di avvenimenti sempre più oscuri che la condurranno verso un imprevisto matrimonio e soprattutto ad affrontare gli spettri che infestano la sua nuova dimora. Per lei è arrivato il momento di fare i conti con il passato drammatico dell'uomo che ama, ma anche con i propri fantasmi, non solo interiori.

Amore e fantasmi nell'Inghilterra dell'epoca Regency

-----------
Il romanzo si colloca temporalmente dopo "La Dama in Grigio" ma costituisce un romanzo indipendente.

Published:
Publisher: Amazon
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Lisa Molaro suCultura al Femminile ha scritto:

Una cosa la voglio dire però: incontrerete, durante questo viaggio mai statico, una coppia di innamorati attempati e bislacchi, i coniugi Allen… ecco, io me ne sono innamorata e avrei letto volentieri qualche capitolo in più con loro presenti! Anche io vorrei aver potuto portar via, da casa loro, un ventaglio in pizzo! Anche io!

Concludendo, il passato fa parte di noi, è l’unico tatuaggio, invisibile, che permea ogni nostro mossa o battito di cuore. Esiste. Il passato non si può cancellare, ma nemmeno riportare in vita.

Il passato è passato e bisogna esserne consapevoli affinché il ricordo, quello sì, abbia libertà di esprimersi al di là delle prigioni in cui rischia di essere imprigionato.

Arianna suAmazon ha scritto:

Quando ho acquistato questo libro, dopo aver letto La Dama in Grigio, mi aspettavo sicuramente un romanzo ben scritto, dalla storia avvincente. Invece mi son ritrovata tra le mani un vero e proprio piccolo capolavoro! L'ho terminato proprio ieri sera, dopo averlo letto tutto d'un fiato. Amore, apparenza, morte, senso di colpa e riscatto sono gli ingredienti principali della storia, ma il vero Leitmotiv è proprio l'amore, in tutte le sue forme.
L'amore fraterno che nonostante tutto lega la protagonista Amelia e suo fratello Lord Burnett, l'amore sfacciato di Declan, l'amore idealizzato e platonico di Amelia per George, l'amore eterno nei confronti di chi abbiamo amato ed è andato via per sempre. E poi l'Amore, quello con la A maiuscola, che è insieme rispetto, ammirazione, tenerezza, pazienza, tenacia, sensualità e passione.
L'elemento paranormale è ciò che rende questo romanzo ancora più interessante, perché non si tratta dei soliti fantasmi, ma di qualcosa di molto più profondo.
L'incredibile abilità dell'autrice di evocare suoni, profumi e stati d'animo con la sua scrittura elegante e lineare vi trascinerà sin dalla prima riga nel cuore della vicenda. Ho adorato Amelia sin da subito e inspiegabilmente anche Mr Mills mi ha colpita dalla sua prima entrata in scena. (Che personaggio incredibile!)
Mi sono inizialmente pentita di aver aspettato quasi un anno dall'acquisto per leggerlo, ma ne è valsa la pena perché non c'era momento migliore per farlo.
E' un romanzo profondo e dolcissimo, che consiglio assolutamente agli amanti del genere, ma non solo. Fatevi un regalo, leggete questo libro perché vi scalderà il cuore!


libertino di hidden brook

Inghilterra, 1805

Come sarà fatto un libertino? Un “vero” libertino?

È questo che Victoria si domanda, dopo anni di letture proibite in collegio, quando scopre che, insieme a lei, nell’avita dimora dei Killmore, è ospite Jared Lennox, fratello di suo cognato e famigerato libertino londinese.Ferito in un duello, il giovane è praticamente segregato nelle sue stanze… che male ci potrebbe essere nel raggiungerlo di nascosto, giusto per dargli una sbirciatina?

Quella che doveva essere una piccola bravata senza conseguenze è solo l’inizio di una serie di equivoci e malintesi che sembra condurre la coppia, passo dopo passo, verso un inesorabile altare.

Ma sarà poi così sgradevole, per i due, l’idea di un matrimonio riparatore?

Sotto lo sguardo vigile della formidabile zia Erinni, determinata a separare ciò che Dio non ha ancora unito, se da lei ritenuto inadeguato, quello di Victoria e Jared sarà un percorso verso la reciproca conoscenza, ma soprattutto verso una crescente consapevolezza di sé.

Un racconto d’altri tempi. Una storia d’amore fuori dal tempo. Una zia che tutti vorrebbero avere.

il libertino di hidden brook il libertino di hidden brook

Tradotto in Spagnolo

 

Published:
Publisher: Amazon
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Mara Marinucci suRomance e altri rimedi ha scritto:

Il libro si legge con estrema facilità. Il ritmo, soprattutto nella prima parte del romanzo, è vivace e ricorda molto le commedie brillanti della tradizione inglese. Per cui, tra un marito geloso, un pretendente impacciato e l’intervento dell’eccentrica zia Erinni, la trama cattura e coinvolge.

La Romagnoli è molto brava nel farci conoscere l’etichetta dell’epoca e il quadro che compare è quello di una società indubbiamente affascinante e romantica ma anche molto rigida e pregna di regole.


Saga delle Terre

Un'antica leggenda delle Colline narra di quei tempi magnifici e lontani, di quando nelle Terre ancora dilagava la magia. Narra di una giovane donna, decisa a lottare per l'amore perduto, e di un grande mago e sovrano, divenuti depositari di un segreto destinato a mutare il destino di tutti i regni. Tutto cominciò qualche anno dopo il terremoto che devastò le Pianure, creando il Grande Baratro che ora ferisce la regione; cominciò prima che le Nebbie dilagassero, quando ancora il potere magico era diffuso in tutte le lande. Un'antica leggenda mai dimenticata. Una storia di amore e di morte, di eroici cavalieri e potenti maghi, di popoli misteriosi, di oscuri poteri. Una storia tramandata per custodire un immane segreto.

Published:
Publisher: Amazon
Editors:
Genres:
Tags:
Excerpt:
Reviews:Altea Alaryssa Gardini suCultura al Femminile ha scritto:

Antonia Romagnoli ci conduce nelle avventure di “Aerys: il potere del fuoco” e, anche questa volta, siamo in un mondo meraviglio dove gli intrighi, l’amore e la magia si fondono in una storia entusiasmate e ricca di colpi di scena. Stiamo, inoltre, per scoprire chi si cela dietro al nome di Laryn Udkills e il mistero della profezia che riguarda la sua famiglia, siete pronti?

1000storie1000vite suAmazon ha scritto:

La trilogia delle colline è stata bellissima e questo prequel mi è forse piaciuto di più! Impresa ardua ma raggiunta. Belli i personaggi bella la trama e le emozioni che si vivono. Perfetti i link creati con la successiva storia.


Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per il suo funzionamento, per scopi analitici e per migliorare l’esperienza di navigazione. Google adsense inserisce banner pubblicitari. Proseguendo la navigazione si accetta la loro presenza.

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / il contenuto contrassegnato come “% SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.