Il Segreto dell’Alchimista

Il segreto dell'alchimista Antonia Romagnoli

Un atroce delitto, compiuto in un castello reso inespugnabile dalla magia, è solo la prima di una serie di morti misteriose che attraverserà le Terre e che costringerà il Supremo, Magister a capo della città di Palàistra, a occuparsi del caso. Le indagini saranno affidate al principe Nimeon e a Ester, maga e insegnante di magia, che si troveranno così depositari del Mandato. L’incarico li costringerà viaggiare per i regni alla ricerca dell’assassino, sulle tracce di un’antica leggenda che collega la famiglia di Nimeon ai segreti custoditi nelle Nebbie, allo spietato omicida e al passato della stessa Ester.
Ma il mistero più grande che li coinvolgerà è quello che lega le Terre ai poteri dell’alchimista napoletano Raimondo di Sangro, e che li condurrà più lontano di quanto potessero immaginare.

Genres:
Excerpt:
Reviews:Starlight surecensione Amazon ha scritto:

Ho letto questo libro alla sua prima edizione, e ancora adesso se lo rileggo mi trovo catapultata nelle Terre come se fosse ieri. Ester è l'antieroina, quella che le cose le fa perché sono necessarie, ma è fragile e spaventata dall'importanza dello stesso Mandato. Spinge se stessa a misurarsi con le sue paure e sui dubbi, e la caccia all'assassino diventa una quest per la sua crescita personale.
Poche cose come le Nebbie e la Torre mi hanno veramente impressionato, ma non vi svelo nulla. Dovete leggerlo, allora capirete.
Consigliato agli appassionati di fantasy senza confini ed etichettature.

Luca Azzolini suFantasy Magazine ha scritto:

È un romanzo solido, quello di Antonia Romagnoli. Un esordio poderoso e molto ben calibrato, forse uno dei migliori fantasy italiani che ci sia capitato di leggere ultimamente (e sono tanti). Il Segreto dell’Alchimista ha in sé le qualità del fantasy, la forza del giallo e il vibrante sentimento di un romanzo rosa.

Altea Alaryssa Gardini suCultura al Femminile ha scritto:

Ho lottato e sofferto con loro in questo enorme viaggio che li ha portati nei luoghi più luminosi, nelle nebbie più fitte e che, probabilmente, li ha temprati e cambiati più di quanto credessero possibile.


Don`t copy text!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per il suo funzionamento, per scopi analitici e per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione si accetta la loro presenza.