Un libro per Natale #4 – Magar Mulieres

Un libro per Natale #4

libro natale

Magar Mulieres: La seduzione del male

Di Simona Friio

Continua la piccola rassegna di libri che consiglio di mettere sotto l’albero con un altro romanzo storico, questa volta però di genere molto particolare. Le note gialle, infatti, prevalgono su quelle rosa in un connubio molto interessante.

Ora vi lascio la trama, e poi un breve commento. Ma… perché e a chi regalare questo libro? Scopriamolo insieme!

magar mulieres

Magar Mulieres: La seduzione del male – la trama

Ducato di Milano, XVII secolo

È un giorno come gli altri quando l’inquisitore Manuel Idalgo Raya è chiamato a indagare sull’improvvisa morte di un medico, l’illustre Alfonso Della Favilla. Il corpo, trovato in una chiesa, ha scosso la coscienza di molti e lo stesso prete, Gian Mattia Oli, sembra esserne sconvolto, ma non Raya che esclude fin da subito una morte accidentale.

Manuel Idalgo non risparmia nessuno e nel suo modo integerrimo e severo interroga tutti i componenti della famiglia, a cominciare dal marchese Antonio Della Favilla, il primogenito, ripudiato anni prima per le sue inclinazioni sessuali illecite e via via le sorelle di quest’ultimo, Anna e Caterina. E sarà proprio lei, Caterina Della Favilla, tanto bella quanto diabolica, a dargli del filo da torcere: una donna disposta a tutto, che usa il proprio corpo come un’arma, capace di sedurre e ammaliare, di piegare gli uomini al suo volere. Un’adescatrice che conosce l’arte della magia e maneggia con astuzia i veleni…

Mentre Milano è in preda ai tumulti popolari, che si allargano a macchia d’olio nell’indifferenza di un dominio ispanico corrotto e accentratore, che fa ancora i conti con la peste, con la carestia e l’alto tasso di mortalità, Raya è costretto a combattere una lotta ancora più ardua, quella contro se stesso.

Egli, infatti, ha qualcosa da nascondere ed è consapevole di quanto sia discutibile la sua onestà. La passione verso la giovane Anna, come l’ago di una bilancia, è destinata a farlo oscillare tra fedeltà al celibato e sensibilità al fascino femminile, tra rigore e tolleranza.

Sfidando la scomunica e così le regole, si mette in una condizione di non giudice, ma il ritrovamento di alcuni Libri Proibiti nel suo baule da viaggio, minaccia quella fede già incerta e l’incontro con il vescovo sembra essere l’occasione giusta per fare pace con se stesso e prendere una decisione che non si può più procrastinare.

Dall’autrice di “Nontiscordardime” Aiep editore, e “L’amore ti ha trovato” Triskell edizioni.

Magar Mulieres: La seduzione del male – un libro sotto l’albero

Che cosa dire di questo romanzo? Per usare una sola parola, affascinante.

Io non amo gli scritti in prima persona, se non raramente, ma Magar Mulieres è talmente ben scritto da catturare il lettore fin dalle prime battute. Una trama avvincente, in cui mistero, magia e ritmo sono ottimamente dosati. La Storia si mescola alle vicende narrate con grande fluidità, senza che l’autrice forzi la mano. Simona Friio crea un quadro dell’epoca vivido e realistico, personaggi poderosi e realistici, una vicenda incalzante da cui non ci si stacca con facilità.

Magar Mulieres: La seduzione del male – a chi regalarlo?

All’amico o all’amica che ha adorato “il nome della rosa”, o a quello che asserisce con aria disgustata che I promessi Sposi sono una noia mortale. Cambierà idea sul Seicento manzoniano!!!!

E se ci sbirghiamo, il cartaceo arriva per la vigilia!


About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

I commenti sono chiusi