Intrighi d’amore a Villa Roseburn – Parole d’Autore

Condividi con

Intrighi d’amore a Villa Roseburn – Parole d’Autore

parole d'autore

Intrighi d’amore a Villa Roseburn è un romanzo Regency scritto da Romina Angelici. Abbiamo conosciuto l’autrice in altre occasioni, siacome ospite del gruppo Regency & Victorian come “Signora del Lunedì”, sia attraverso l’intervista di venerdì scorso, che potete trovare a questo link.

Oggi Intrighi d’amore a Villa Roseburn apre per noi le sue pagine come un sipario e ci presenta i suoi formidabili personaggi, Lady Olivia, La simpatica Miss Trouble, il fascinoso Lord Charming… vi invito a tuffarvi nel vostro posto in platea e a godervi lo spettacolo!

Highbury Gazette presenta Intrighi d'amore a Villa Roseburn

Intrighi d’amore a Villa Roseburn – gli estratti

Lady Olivia posò con una lieve pressione il ventaglio, sul tavolino: “No, non può essere!”.  […] (cap. 1)

Sentiva che i guai sarebbero arrivati a Roseburn sotto forma di un incantevole visino squattrinato e il suo istinto infallibile e collaudato raramente si sbagliava. […]

(cap. 1)

Erano trascorse sessantacinque primavere senza che Lady Olivia vedesse oscurata la soave imperturbabilità del suo bianco incarnato; appena appena un rossore di compiacimento ne aveva soffuso le gote quando sir Geoffrey di Roseburn aveva dichiarato la resa, sul tappeto cremisi, ai suoi piedi. Non che il risultato non avesse richiesto un minimo sforzo, ma il guadagno era tutto dalla parte di lui, come presto avrebbe sperimentato.

(cap. 2)

intrighi d'amore a ville roseburn

Giovanni Boldini, Una signora ammira un ventaglio. Collezione privata.
Fonte: http://www.artericerca.com/

Quando Mrs Reinolds ebbe dato il suo benestare, tutto fu pronto per il trasferimento di Lady Olivia Roseburn e signorine, a Bath.

Era l’unica volta nell’anno in cui Milady varcava la soglia di casa sua e tutto era stato organizzato fin nei minimi particolari, per renderne il più confortevole possibile lo spostamento. Le altre due occupanti la carrozza approfittarono delle comodità allestite ingannando il tempo in chiacchiere e progetti.

La servitù inviata nel frattempo a Queen Square aveva provveduto a predisporre ogni cosa necessaria ad accogliere Milady mentre Miss Trouble fu prontamente accompagnata al n. 7 dei Green Park Buildings.

Il mattino seguente un’ansiosa Miss Smith un po’ scarmigliata, con qualche ricciolo grigio sfuggito alla cuffietta, si presentò molto in anticipo sull’usuale orario delle visite, a Lady Olivia, per ringraziarla della squisita ospitalità riservata alla sua amica, Miss Trouble. La sollecitudine che aveva di porgere i suoi ringraziamenti a Milady non le impedì di trattenersi a colazione e Charlotte individuò in lei la persona giusta ad accompagnare lei e Susan alle terme.

 (cap. 14)

440px-BrummellDighton1805

Le loro occupazioni furono interrotte dallo spalancarsi della portafinestra il cui fascio di luce fu attraversato da due lunghe ombre nere, della stessa altezza. Nella penombra della stanza, un distinto gentiluomo in doppiopetto blu, appena uscito dalla stessa sartoria di Beau Brummel, sembrava perfettamente a suo agio in un ambiente che doveva essergli familiare.

“Lord Charming ha deciso di farci visita, quando ha saputo che avevamo ospiti. Vi presento Miss Trouble, la quale ci ha portato una salutare ventata di aria termale!”.

(cap. 5)

il matrimonio in epoca regency

Un abito Regency
Fonte: www.songsmyth.com

Intrighi d’amore a Villa Roseburn – Sinossi

Nell’augusta dimora di Lady Olivia Roseburn, a Londra, l’arrivo di Miss Trouble, il cui nome è tutto un programma, rompe la monotonia di un’esistenza scandita da regole e piani precisi. L’arrivo di mazzo di tulipani screziati, di cui non si conosce il mandante né tanto meno la presunta destinataria, crea scompiglio tra i diversi corteggiamenti in atto.

Miss Charlotte Roseburn comincia a domandarsi se non sia un omaggio di Lord Charming, vecchio amico di famiglia, a sua madre o se suo cugino Henry Stanhope non voglia invece indirizzarlo alla bella Susan Trouble, o se sia infine il timido tentativo di seduzione di Mr Patient, amico di Henry.

L’allegra comitiva si sposterà poi a Bath per la stagione estiva dove, anche grazie all’arrivo di Mrs. Stanhope, la rete di equivoci si infittisce sempre di più. Solo l’intervento di un formidabile cerimoniere riuscirà a sistemare ogni tessera al posto giusto.

Un romanzo che intrattiene con leggerezza, ma in cui nulla è lasciato al caso, come nella migliore tradizione inglese. Si rivivono le atmosfere dei romanzi di Jane Austen e le situazioni descritte da Georgette Heyer, nella sua scintillante produzione ispirata all’Età Regency.

Un omaggio a due grandi scrittrici e alle loro appassionate lettrici.

intrighi d'amore a villa roseburn

Fonte: https://janeaustenslondon.files.wordpress.com/2015/07/vauxhall-18.jpg.

Intrighi d’amore a Villa Roseburn – Link di vendita:

http://www.aliberticompagniaeditoriale.it/libro/9788893231190

https://www.amazon.it/Intrighi-damore-Roseburn-Romina-Angelici-ebook/dp/B01JIS09CI

Romina Angelici

Highbury Gazette presenta Intrighi d'amore a Villa RoseburnRomina Angelici è laureata in Giurisprudenza e impiegata ma non ha mai dimenticato l’iniziale amore sbocciato sui banchi di scuola per la poesia. Di formazione classica, accanita lettrice, adora Jane Austen e la letteratura inglese. Ha collaborato con la rivista Ottocento Letterario e con il sito di comunicazione www.informazionetv, e ha pubblicato alcuni contributi sul sito Jasit.it; gestisce il blog ipiaceridellalettura.wordpress.com. Vive in provincia, nelle Marche, su una collina sul mare, sposata, ha 44 anni, due figli, ama sia la tranquillità domestica sia viaggiare.

About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

I commenti sono chiusi