Regency & Victorian – premessa

Regency & Victorian – viaggio fra usi e costumi dell’800 inglese

regency & victorian

Premessa

Quello che sto per proporvi non ha la pretesa di essere un saggio nel vero senso della parola: per fregiare questo testo di un simile appellativo occorrerebbe una persona ben più qualificata di me e ne sono perfettamente cosciente.

Non sono una letterata, ma una semplice appassionata del periodo storico qui affrontato e forse queste pagine faranno sorridere (spero non indignare!) le vere cultrici della letteratura e della Storia ottocentesche inglesi.

Per spiegarvi il senso di questo volumetto devo raccontarvi un paio di cose su di me, abbiate pazienza solo per poche righe.

Per molto tempo la mia attività di autrice è stata rivolta al genere fantastico.

Come lettrice, però, mi sono scoperta appassionata e fedele lettrice di romanzi storici rosa, dapprima medievali, poi ottocenteschi, scoprendo una predilezione per il periodo. Capitemi: una come me viene dalla generazione “ho fatto francese”, per cui sono arrivata all’età adulta senza conoscenza alcuna della lingua e della letteratura inglese.

Ho letto Jane Austen da grande ed è stato amore a prima vista, una di quelle emozioni per le quali comprendi che non sarai mai più lo stesso di prima. Se state leggendo queste pagine, è probabile che capiate di che cosa parlo.

La svolta che mi ha condotta a questo testo è stata la decisione di passare da semplice lettrice ad autrice, passando dalla letteratura fantastica a quella storica. In un primo momento, mi era parsa un’operazione abbastanza agevole: ero abituata alle ricerche, visto che anche nei miei voli di fantasia erano presenti personaggi storici reali, ma quello che non immaginavo era che lavorare sul periodo della Reggenza avrebbe richiesto ben più di qualche lettura, di una manciata di informazione carpita qua e là.

Lo so, le autrici di romanzi storici qui scuoteranno il capo. Ci vogliono saggi, documenti, anni di preparazione per potersi inserire in modo serio nella Storia con un romanzo. Ed ecco perché è nato questo libretto.

Raccontare la Regency era è un’impresa solo apparentemente facile. Troverete, fra i capitoli, anche un approfondimento sull’argomento. Il genere Regency, infatti, di primo acchito non sembra nemmeno appartenere a buon diritto ai romanzi storici: nei salotti la politica è appena accennata, i personaggi raramente abbandonano ville, manieri, luoghi di ritrovo più o meno famosi del periodo. Il Regency è un piccolo stagno ben lontano dai flutti insidiosi della Storia. Eppure, molti autori scoprono a loro spese che lo stagno è molto più infido del previsto e che è molto facile rischiare di annegarci.

Una scarpetta, un titolo nobiliare possono creare più problemi di quanto non ci si aspetti, senza contare che spesso si rischia di non tenere conto dell’effettiva trasformazione sociale, culturale e di costume che ha portato l’epoca vittoriana. Basta poco e un romanzo può cadere come un castello di carte.

Le scarpe Regency

Ho scoperto questo cominciando le mie prime, timide ricerche. E scontrandomi con un ostacolo ancora più grande: sull’epoca Regency non è facile reperire materiale. In Italiano soprattutto.

Ho scoperto che tante autrici, come me, navigavano nelle stesse difficoltà e così è nato il mio blog, Il Salotto di Miss Darcy, nel quale ho cominciato a raccogliere, per me e per chi ne avesse bisogno, le mie ricerche nel web e nei libri sugli argomenti che di volta in volta si intrecciavano alle mie storie.

Miss Darcy è ancora in piena attività, ogni giorno trovo nuove curiosità da approfondire, ma ho deciso di raccogliere in un libro gli argomenti più importanti finora trattati.

Un manuale leggero che aiuti chi ama l’Ottocento inglese a compiere un viaggio nel tempo, fra Regency ed epoca vittoriana, per apprezzarne le similitudini e le differenze, o semplicemente per entrare in questo mondo perduto e scoprirne la bellezza (e anche gli orrori!).

Il titolo nasce dal gruppo Facebook nato poco dopo il blog: Regency & Victorian è oggi un piccolo grande salotto in cui confluiscono appassionati di letteratura, arte, storia, costume, abbigliamento storico ed è diventato, con grande gioia mia e di Scarlett Douglas Scott, l’autrice con cui è iniziata l’avventura social del gruppo, un punto di riferimento per i cultori dell’800.

Ecco com’è nato Regency & Victorian – breve viaggio fra storia curiosità e costume dell’800 inglese.

Spero che questo viaggio appassioni anche voi.

 

Alcuni articoli

About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.