Le Dame Fantasma: tutti i colori degli spettri.

Condividi con

Le Dame Fantasma

Le dame fantasma, le signore del mondo degli spettri.

dame fantasma dama biancaFantasmi, spettri, orbs, ombre. Creature di confine fra il mondo visibile e quello invisibile, esseri che da sempre popolano l’immaginario di nazioni diverse, culture differenti, epoche distanti.

Oggi, invece di accompagnarvi in un viaggio e di presentarvi uno dei miei amati castelli infestati, vorrei puntare l’attenzione su quei fantasmi che prendono il nome di Dame, e che si trovano spesso associate a luoghi di vario genere.

L’interesse per le Dame fantasma è nato durante le ricerche per il romanzo, La Dama in Grigio, che ha fra i protagonisti (o fra gli elementi principali) proprio una di queste entità.

Cercare informazioni sui fantasmi, d’altra parte, significa necessariamente imbattersi nelle Dame. Ma che cosa sono?

Le Dame fantasma

Perché spesso i fantasmi sono denominati Dame o Lady? Da un lato, probabilmente perché spesso la loro presenza è associata alla morte cruenta o prematura di qualche signora.

Il femminicidio non è una novità dei nostri tempi: è una piaga che ha accompagnato la storia fin dalle sue origini. Quasi in tutti i castelli, manieri e torri sono ambientate drammatiche storie di castellane finite male.

dame fantasmaStorie di sangue, di politica e d’amore, come quella di Rosania Fulgosio, la Dama Bianca di Gropparello (Pc), o come quella della Lady Grey di Trerice Manor; drammi famigliari come quello della Lady Grey di Dudley Castle. (a breve articoli sui castelli mancanti)

Suicidi, omicidi, vendette battaglie, hanno macchiato di sangue molti luoghi oggi considerati infestati e portato lutti fra mura più o meno antiche. E spesso, questo sangue apparteneva alle donne che le abitavano. Se poi si aggiungono anche morti premature di parto o di malattia, possiamo immaginare quanto frequenti siano i fantasmi che vengono attribuiti a donne comuni e nobili dame.

Ecco dunque questi spiriti femminili avvolti in lunghi abiti fluttuanti, o in vapori colorati, apparire e manifestarsi nelle case e nei luoghi da loro amati in vita.

Qualcuna cerca giustizia, qualcun’altra ripete i gesti compiuti in vita, qualcun’altra ancora si limita a spaventare con la sua presenza.

Non sempre, bisogna dirlo, le “Dame” sono considerate fantasmi femminili: il termine, associato più al tipo di manifestazione che alla persona defunta, definisce infatti quel tipo di spettro che si mostra in forma umana, più o meno definita. Dunque, anche spiriti appartenenti a uomini possono manifestarsi come Dame fantasma, anche se più frequentemente esse vengono attribuite a donne.

Possiamo dire, insomma, che il classico fantasma con lenzuolo appartiene a questa tipologia.

Le Dame fantasma, appunto, si mostrano con sembianze inequivocabilmente umane. Alcune, anche immortalate in fotografie, sono soltanto evanescenti figure, che di umano conservano solo le dimensioni e le forme abbozzate; altre, invece, vengono descritte come vere e proprie ombre dalle sembianze molto simili a quelle di un tempo, precise anche nell’abbigliamento, nei tratti e nel modo di muoversi.

Le Dame e i colori.

Spesso le dame sono associate a particolari colori, quelli con cui le manifestazioni spettrali si rendono evidenti. In particolare sono frequenti avvistamenti di Dame Bianche (White Ladies) e Dame Grigie (Grey Ladies), e a quanto pare il tipo di manifestazione varia anche in base al colore. Vediamo brevemente alcune di queste dame.

Le Dame Bianche

dame fantasma

Il castello di Gropparello

Le Dame Bianche appartengono prevalentemente al folclore germanico, ma si trovano manifestazioni di questo tipo in molti luoghi, anche italiani.

È caratterizzata da sembianze femminili e da abiti di colore bianco: sono state descritte in alcuni casi anche come senza occhi né bocca; la forma umana può essere più o meno precisa, tanto che di alcune braccia e piedi non sono visibili, ma avvolti da una pallida luminosità che lascia tracce scure al passaggio. La prima testimonianza dell’uso del termine “dama bianca”, per spiriti di questo tipo, risale al XV secolo.

Si collegano spesso a dame vittime di morte violenta, ma nella cultura inglese sono associate alle Banshee, spiriti che si aggirano nei cimiteri e coi loro urli preannunciano eventi luttuosi.

A seconda del luogo, perciò, le Dame Bianche possono essere considerate di cattivo augurio, oppure spiriti particolarmente legati alle famiglie a cui appartengono, alle quali si manifestano in particolari occasioni (morte del capofamiglia, matrimoni, nascite…)

Alcune Dame Bianche particolarmente famose.

In Italia, Dame Bianche sono state avvistate nel castello di Padernello, di Gropparello, dei Pio di Carpi; alcune Dame Bianche famose sono legate invece al nome di importanti casati europei, come quello degli Hohenzollern e degli Asburgo, avvistate nei castelli di Červená Lhota (Boemia), Schönbrunn (la reggia di Vienna), Levoča (in Slovacchia)…

Le Dame Grigie

Il fantasma fotografato a Dudley Castle

Il fantasma fotografato a Dudley Castle

Fantasma reso celebre per la presenza addirittura nel castello di Hogwarts, è secondo solo alla Dama Bianca come frequenza di apparizione. Così come la bianca, è una figura spesso molto evanescente, formata da vapori di forma umana. Si ritrova in vari castelli, specialmente in Scozia, dove è annoverato anche fra le ombre che popolano il castello di Glamis, uno dei più famosi luoghi infestati d’Europa.

Dama Grigia anche a Trerice Manor; quella che però ha acquisito una certa fama negli ultimi anni è certo quella di Dudley Castle, che è stata immortalata da una turista in una foto amatoriale nel 2014, suscitando grande interesse nel web.

In Italia le Dame Grigie sono piuttosto rare: una dovrebbe trovarsi nel castello di Trani.

Le Dame Verdi

dama verde

Fyvie Castle

Eleganti, misteriose, inquietanti, rimandano a un passato remoto. Le Dame Verdi sono tipicamente inglesi, forse perché il colore era particolarmente amato dalle signore nelle epoche passate?

Dame Verdi vengono segnalate in vari castelli e manieri in tutto il Regno Unito.

In Scozia ne se ne conoscono diverse: nel castello di Fyvie si trova una delle più note, così come nei castello di Mey e di Muchalls.

In Francia, una Dama Verde si trova nel bel castello di Brissac.

Ognuna di loro è legata a una leggenda o a un fatto storico che ha per protagonista una sventurata signora.

Dama Blu e altri… colori.

Sì, esistono anche dame di altri colori. Una Dama Blu infesta la Moss Beach Distillery Cafe a Moss Beach, in California: si tratta ovviamente di un fantasma che di solito si manifesta con indosso un vestito blu. Si dice che sia una donna morta nell’epoca del proibizionismo.

dame fantasma dama rossa

Huntingdon College

Una Dama Rossa invece è molto nota nel Huntingdon College in Alabama, dove infesta l’ex dormitorio: esiste un libro che ne racconta la leggenda e le apparizioni. Si tratta di una giovane studentessa, che amava circondarsi di arredi e abiti di colore rosso, suicidatasi nella sua stanza.

Una Dama Nera, dunque in abiti vedovili, è invece tutta italiana, ed è uno degli spettri che frequenta il Parco Sempione di Milano. Su di lei si narra un’inquietante leggenda: si dice che compaia a uomini che passeggiano da soli nel parco e li inviti ad amarla in un luogo illuminato da candele, dove poi rivela al malcapitato di turno un volto di scheletro con le orbite vuote…

Una dama in nero, ma molto meno affettuosa, anche nel castello di Pecco, in Valchiusella.

Per trovare una Dama Rosa bisogna invece andare nell’Indiana, a Greencastle.

Il fantasma più famoso, o meglio il più fotogenico? La Dama Bruna. La troviamo nel Norfolk, e di lei pariamo con qualche particolare in più… in questo articolo.

Niente Dame Gialle, e nemmeno Viola: se ci sono, non ne ho trovato traccia. Fatemi sapere se le avete incontrate sul vostro cammino o navigando fra misteriose pagine web!

Scopriremo, nei prossimi articoli, qualcosa di più sulle leggende e suoi fantasmi di queste Dame misteriose.

Le dame fantasma, alcuni link

https://it.wikipedia.org/wiki/Dama_bianca_(spirito)

https://en.wikipedia.org/wiki/Blue_Lady_(ghost)

https://en.wikipedia.org/wiki/Red_Lady_of_Huntingdon_College

http://www.fantasmitalia.it/sempione.htm

http://wymering.blogspot.it/2011/08/la-dama-de-rosa-de-greencastle.html

http://wasterpiece.altervista.org/castello-di-brissac/

http://12alle12.it/storie-fantasmi-nel-canavese-112484

trerice manor

Trerice Manor

 

About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

I commenti sono chiusi