Imbalance: Il tè del venerdì

Imbalance: Il tè del venerdì con  Luisa Scrofani e Valeria Diurno

tè del venerdì

Il tè del venerdì questa settimana porta nel Salotto di Miss Darcy non solo due autrici in gamba, ma anche un intero mondo.

Oggi, infatti, protagonisti della nostra intervista settimanale sono Luisa Scrofani e Valeria Diurno insieme al loro romanzo Imbalance, un paranormal fantasy dalle connotazioni rosa tipiche dei new adult, in cui creature soprannaturali e personaggi umani ci presentano una prospettiva inattesa della nostra realtà.

download

Come sempre lascio la parola alle mie ospiti.

Ciao Luisa e Valeria benvenute nel salotto di Miss Darcy.

Per prima cosa, vi chiedo qualcosa di voi: come vi siete incontrate? Come avete deciso di scrivere insieme questo romanzo?

Luisa: “ciao e grazie mille di averci ospitate. Io e Valeria ci siamo conosciute grazie a Valentina, sua sorella. Lavoravo con lei in un bar ed eravamo, siamo tutt’ora, molto amiche. Valentina mi ha presentato Valeria e, da quel momento, è iniziata la nostra amicizia. Gli interessi comuni, soprattutto per le saghe tv americane e i libri, ci hanno da subito unite e spinte a creare qualcosa di nostro. Nasce così l’idea di un fantasy”.

13550898_1159734744100313_240356179_n

Imbalance, lo squilibrio: da dove avete preso spunto per la visione della realtà che presentate in questo romanzo? E per i personaggi?

Valeria: “abbiamo preso spunto da tutto ciò che i lettori si lamentavano di non voler più leggere. Quindi abbiamo eliminato i clichè cercando di sostituirli con elementi che potessero reggere una storia coinvolgente. I personaggi hanno tutti un perché! Aylin è ciò che vorremmo essere, per esempio. I Seraphim e i Nephilim sono quello che non è un dio ma ci assomigliano, non sono angeli ma sembrano e, di sicuro, non sono vampiri o licantropi. Sono qualcosa di nuovo. Non vogliamo dire che non apprezziamo il genere vampiro-licantropo ma, dopo Twilight, volevamo uscire dal loop della Meyer”.

13578897_1159737027433418_1447536783_n

Imbalance è un paranormal fantasy, ma si potrebbe definire anche urban: come mai avete scelto di cimentarvi con questo genere?

Luisa: noi abbiamo solo optato per un fantasy e poi creato la storia. Il genere ci è stato dato dopo dalla nostra editor, anche se ci sono state delle controversie in merito, da parte di molte blogger. Ci siamo presentate, infatti, come un urban ma nel primo libro c’è poca azione e in molte ci hanno classificato paranormal. A noi l’etichetta che sfuma tra un genere e un altro non interessa molto anche se è importante per aiutare i lettori a scegliere; per noi è importante che Imbalance sia un fantasy che si fa leggere e, per adesso, è così. Però abbiamo modificato la sinossi, rendendola più chiara e cambiato l’etichetta da urban a paranormal romance, per rispetto a tutti i lettori”.

13566123_1159735447433576_2011923453_n

Come vi siete organizzate per scrivere insieme il romanzo? Quali sono state le difficoltà e quali i vantaggi?

Valeria: “dopo le prime difficoltà dovute all’accavallarsi dei ruoli, tutto è stato un vantaggio. Decidiamo insieme i punti cardine dell’intero libro, mettiamo per iscritto le cronologie dei capitoli e Luisa butta giù la prima stesura. Io la leggo e correggo la trama, le reazioni dei personaggi o le incongruenze. Insieme rivediamo le correzioni e le sistemiamo, dopo passiamo alla sintassi correggendo insieme. Ma non è finita qui…ci saranno almeno altre tre riletture di squadra prima di definire chiuso un capitolo.

Luisa: “io e Valeria siamo due facce della stessa medaglia, proprio come Seraphim e Nephilim. Siamo opposte ma complementari, per questo funzioniamo bene: io poetica e prolissa mentre Valeria sintetica e incisiva. Non sforiamo mai né in un senso e né nell’altro, ci equilibriamo nello squilibrio.

13563192_1159736557433465_337275711_n

Avete altri progetti in cantiere? Un seguito? Pensate di collaborare in altre opere?

Luisa: stiamo scrivendo il secondo libro “Imbalance the Quintessence” e, allo stesso tempo, stiamo scrivendo un romanzo del tutto differente ma top secret.

E prima di concludere l’intervista rimane una domanda: come lo prendete il tè?

Valeria: siamo caffeinomani!

Grazie Valeria e Luisa!

Imbalance – la scheda

Viviamo in un mondo meraviglioso, la terra è un pianeta ricco di biodiversità e pieno di straordinari fenomeni naturali. La sua natura, il suo splendore sono così eccezionali da lasciarci senza fiato.

Tanta bellezza non è però frutto di un miracolo o della casualità della scienza, come siamo abituati a pensare.

La verità è che il nostro mondo è stato creato, ed è oggi protetto, da due razze di esseri sovrannaturali: i Seraphim e i Nephilim. Il loro compito è quello di mantenere intatti gli equilibri degli ecosistemi attraverso i poteri dei quattro elementi naturali.

I Seraphim appartengono al sole e dal sole traggono il potere della terra e del fuoco mentre i Nephilim appartengono alla luna e i loro poteri sono quelli dell’acqua e dell’aria. Le due razze vivono tra gli umani, in incognito, al fine di poter agire indisturbate per intervenire sull’ambiente.13115789_1121606071246514_1643774311_n

Aylin ha ventidue anni, è bella, brillante e, seguendo le orme del padre, studia alla Columbia University di New York per diventare un architetto di successo. Katy e Stephanie sono le sue migliori amiche. La prima studia al college mentre la seconda gestisce un bar a San Francisco, dove tutte e tre sono cresciute. L’estate è alle porte e, dopo mesi di studio lontana da casa, Aylin torna in città.

Il suo programma per l’estate prevede tanto divertimento con le amiche ma anche una buona dose di lavoro. Deve infatti portare a termine un progetto per l’università insieme a Samuel, un affascinante compagno di studi che passerà con lei parte delle vacanze estive. Quello che Aylin non sa è che la sua vita sta per cambiare svelando un enorme segreto legato alla sua nascita.

https://www.amazon.it/Imbalance-Saga-Vol-1-ebook/dp/B01CXCTMMO?ie=UTF8&*Version*=1&*entries*=0

Dimensioni file: 764 KB

Lunghezza stampa: 274

Imbalance – le autrici

 13563242_1159734510767003_1914716631_n Valeria Diurno nasce a Rapallo, in provincia di Genova, il 29.12.1983. Nel 2003 si diploma in scienze sociali.

Maria Luisa Scrofani nasce a Seriate Bergamo il 5.4.1980. Nel 2000 prende il Diploma Magistrale. Entrambe oggi vivono a Vasto.

A parte la residenza sembra che non ci sia altro punto di incontro tra loro se non fosse che, grazie alla sorella della prima, amica della seconda, le due si incontrano. Hanno caratteri opposti – solare e spigliata Luisa, silenziosa e riservata Valeria – due vite piatte che stanno loro strette e tanta voglia di fare qualcosa di diverso, di importante. Partendo da questo e dalla viscerale passione per il fantasy – la saga The Vampire Diaries in primis – si avvicinano e, nei lunghi pomeriggi passati a raccontarsi delle loro passioni e dei loro sogni, si scoprono sempre più unite.

Discutono a lungo delle scelte letterarie degli ultimi romanzi fantasy, delle saghe tv americane senza riuscire a trovare, nelle produzioni degli ultimi anni, qualcosa che veramente le appassioni come era successo per i romanzi di Lisa Jane Smith e della serie che ne era stata tratta. Decidono quindi di mettersi in gioco e scrivere insieme una storia. Imbalance è il risultato di questa avventura letteraria intrapresa a quattro mani. Un romanzo nel quale c’è molto di loro. Basti pensare che l’universo al quale hanno dato vita si basa sul continuo compromesso tra forze in equilibrio. Notte e giorno, sole e luna, Seraphim e Nephilim. E, tra le righe, Valeria e Luisa.

About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

I commenti sono chiusi