Il primo sigillo: beccatiillibro!

Condividi con

Il primo sigillo

primo sigillo

Questa volta vi parlo di un fantasy, Il primo sigillo, romanzo d’esordio di Alessio Vincenti. Ma è proprio un fantasy? Andate avanti a leggere per scoprirlo!

La trama

Pau ha perso la donna che ama. Non può cambiare il passato, ma può cambiare universo.

Evan è diventato Re di Castillion troppo presto, e la sua inadeguatezza potrebbe portare il Regno alla rovina.
Calros è il consigliere del Re e membro della Fratellanza della Verità, ma ha visto crollare davanti a sé i valori secondo i quali ha vissuto tutta una vita. Sander è un semplice contadino.

Yvae è venuto a cercare risposte nel Regno, ma ha trovato solo ostilità. Chaya è stata rapita, e non sa il perché.

Questi e altri personaggi inizieranno un viaggio inaspettato che li porterà verso un unico luogo in un preciso momento.

Il destino è una pura invenzione umana e le profezie non esistono, ma allora cosa li ha riuniti? E perché?
Il Sentiero è lungo e inizia qui…

Che ne penso

Il primo sigillo è un romanzo fantasy… o di fantascienza?

Non si può rispondere subito a questa domanda. La storia si apre sulla drammatica situazione di un ricercatore spagnolo, caduto in depressione dopo la morte improvvisa della donna amata. Il primo protagonista che incontriamo è dunque uno scienziato, di primo acchito tutto ci si aspetta tranne di finire a parlare con un elfo: eppure è quello che ci troviamo a fare. Spagna, elfo… forse si tratta di un urban fantasy? No, non è così scontato. E se dico che anche nel mondo in cui l’elfo vive non credono nella sua esistenza, credo che il quadro di come questo romanzo riesca a prendere il lettore in contropiede sia delineato.

Il protagonista, ben lontano da dare l’impressione di voler diventare un eroe fantasy, si divide fra fisica, elaborazioni matematiche, studi sulla quantistica… che porteranno il lettore a stupirsi, pagina dopo pagina, viaggiando sulle ali della scienza e della fantasia.

Appassionante, mai scontato, Il primo sigillo è una lettura leggera, moderna, scritta in modo scorrevole e fluido.

Si ha costantemente l’impressione che ogni personaggio si stia avviando verso un destino preciso, percorrendo i sentieri misteriosi della sua storia personale e di quella dell’universo.

Fra i protagonisti, in particolare spicca Calros, il personaggio che ha una maggiore evoluzione; notevole anche la figura del giovane re, costretto a crescere e a prendere responsabilità mai avute.

Il romanzo, basato sull’esistenza di mondi paralleli, richiama alla mente le teorie su cui si basa la serie “Fringe”, con ambientazioni che passano dalla Spagna che conosciamo a quella alternativa, più simile ai mondi presenti nel fantasy classico. Intuiamo che dietro a questa storia che ci viene narrata nel romanzo c’è qualcosa di più, che questo primo sigillo del titolo è solo una parte di ciò che dobbiamo scoprire, la punta dell’iceberg, la partenza di qualcosa che sta solo iniziando a muoversi, lentamente ma inesorabilmente, verso il suo compimento.

Come dice l’autore nella sinossi, questo è solo l’inizio, e “Il primo sigillo” ci racconta solo una parte della storia: come un sasso lanciato nello stagno, ci lascia in attesa di vedere dove andranno le onde.

 

Il primo sigillo su Amazon:

http://www.amazon.it/s/ref=dp_byline_sr_ebooks_1?ie=UTF8&text=Alessio+Vincenti&search-alias=digital-text&field-author=Alessio+Vincenti&sort=relevancerank 

About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

I commenti sono chiusi