Il tè del venerdì con Licia Oliviero

Il tè del venerdì con Licia Oliviero

Oggi nel salotto di Miss Darcy con Licia Oliviero si parla di fantasy e di creature fantastiche.

Ciao Licia e benvenuta!

Principessa degli elfi licia oliviero

Cominciamo con la domanda più personale: come sei arrivata alla scrittura? Quali autori ti hanno influenzata maggiormente?

Ciao a te, grazie mille per avermi ospitato nel tuo delizioso salotto!

Ho iniziato a scrivere quando avevo dodici anni, nell’estate del 2007: era iniziato tutto come un gioco, che in pochissimo tempo mi ha totalmente catturato. Non sono più riuscita a smettere.

Ho sempre avuto una fervida immaginazione e scrivere si è rivelato il metodo migliore per far vivere su carta tutto ciò che la mia fantasia riesce a creare.

Per me sarebbe difficile dire quali autori, più di altri, mi abbiano maggiormente influenzato. Penso che ogni esperienza (e quindi anche ogni lettura) lasci qualcosa dentro di noi, sia anche una traccia minuscola, che contribuisce giorno per giorno a renderci ciò che siamo, influenzandoci e facendoci crescere. 

Principessa degli elfi licia oliviero

Per la tua saga hai scelto di far rivivere il popolo elfico: da dove è nata questa scelta? Che cosa ti ha affascinata di queste creature?

L’idea per la trilogia “La Principessa degli Elfi” è nata in quel momento particolare, tra il sonno e la veglia, in cui si è svegli, ma si lascia vagare libera la mente, quasi si stesse ancora sognando: ho immaginato distintamente due personaggi e una foresta.

Come mai la mia scelta è ricaduta sugli elfi? Sin da bambina mi hanno sempre affascinato leggende e storie sul sovrannaturale, in particolare sulle creature che popolano boschi e foreste. Per la mia storia occorrevano dei capisaldi da cui partire (come la dicotomia tra Elfi della Luce ed Elfi Oscuri, la capacità di praticare la magia, la divisione in regni nemici) per poi poter dare una svolta (spero) originale agli eventi.

Molti dei miei elfi non hanno le orecchie a punta (un retaggio antico, perduto con le unioni con altri popoli: la mia protagonista in primis è figlia di un elfo e di una strega), ma in compenso i sovrani degli elfi hanno un tratto distintivo, un diadema impresso sulla fronte che li lega al loro regno e ai loro sudditi.

Volevo semplicemente dare una mia visione e interpretazione di creature misteriose e affascinanti come gli elfi.  

Principessa degli elfi licia oliviero

Fantasy classico e nuove tendenze: come ti poni come autrice di fronte a questo genere così variegato? Pensi che ti cimenterai in altri generi?

Effettivamente al giorno d’oggi il fantasy è ricolmo di sottogeneri dalle definizioni più disparate, eppure mi piace pensare che, al di là di tutte le sfumature ed etichette, sia sempre identificabile la capacità di questo genere altamente variegato di emozionare, far sognare e riflettere, unendo storie incredibili a messaggi e sentimenti reali.

All’essere umano piace etichettare ogni cosa, eppure da autrice ammetto di non preoccuparmi più di tanto per il genere: non parto dal presupposto di voler scrivere una storia di un dato genere o sottogenere, ma al contrario, una volta scritta la storia si palesa da sé la categoria a cui appartiene.

Al momento la maggior parte dei progetti a cui sto lavorando rientrano nel macro-genere del fantasy e un paio nella distopia. Il fantasy è il genere che amo di più, ma per il futuro non escludo nulla.

Principessa degli elfi licia oliviero

Che progetti hai con “La Principessa degli Elfi”? Hai altre opere in cantiere?

La trilogia “La Principessa degli Elfi” è ormai conclusa, anche se un giorno potrebbe esserci (il condizionale è d’obbligo) un prequel o una raccolta di racconti sullo stesso universo narrativo.   

Nel frattempo ho da poco concluso la prima stesura del primo volume di una (probabile) duologia urban fantasy, con toni un po’ dark e un po’ apocalittici. Ambientato in un mondo che ha sempre più contatti con gli Inferi, è incentrato su una protagonista che non crede al destino già scritto, soprattutto quando tutti sembrano convinti che lei sia una predestinata.

Visto che amo complicarmi la vita ho anche altri progetti in corso d’opera, alcuni appena accennati, altri su cui sto lavorando più assiduamente. In realtà devo dire che mi rivolgo principalmente là dove mi porta l’ispirazione, non credo altrimenti che riuscirei a scrivere a comando. 

Principessa degli elfi licia oliviero

Domanda di rito: come lo prendi il tè?

Mi piace tanto il tè freddo alla pesca. Il massimo è poterlo bere mentre prendo il sole, lo trovo molto rinfrescante.

Grazie mille per l’intervista!

E grazie a tutti coloro che hanno letto fin qui. <3

 

Licia Oliviero

Principessa degli elfi licia olivieroLicia Oliviero è nata a Torre del Greco nel 1995. Nel 2014 ha conseguito la maturità Scientifica con il massimo dei voti e si è iscritta alla facoltà di Lettere Moderne.

Ha da sempre una fervida immaginazione e una predilezione per tutto ciò che appartiene al mondo della fantasia. Considera la lettura un bisogno primario, adora perdersi nei mondi di carta e inchiostro. L’amore per la scrittura deriva direttamente da queste passioni, scrivere è stato inizialmente il mezzo per dare sfogo alla fantasia, mentre adesso è una necessità, capace di rapirla anche per giornate intere.

Il suo esordio letterario è stato “La Principessa degli Elfi”, seguito da “La Principessa degli Elfi – La Rivolta”. La sua ultima pubblicazione, “La Principessa degli Elfi – La Maledizione”, è il volume conclusivo della trilogia fantasy.

 Link utili:

Sito web: http://laprincipessadeglielfi.weebly.com/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/LiciaOliviero

Google +: https://plus.google.com/+LiciaOliviero

Booktrailer dell’intera trilogia: https://www.youtube.com/watch?v=W72p9osIgRU

Goodreads: https://www.goodreads.com/author/show/9760633.Licia_Oliviero

Anobii: http://www.anobii.com/contributors/Licia_Oliviero/3218861/?sort=2

 

Principessa degli elfi licia oliviero

Scheda libro: “La Principessa degli Elfi”

 – Titolo: La Principessa degli Elfi

– Autrice: Licia Oliviero

– ISBN ebook: 9786050320756 (edizione digitale, 07 settembre 2014)

– ISBN cartaceo: 9788892598379 (edizione cartacea, 30 giugno 2016)
– Serie: Trilogia “La Principessa degli Elfi” (“La Principessa degli Elfi”; “La Principessa degli Elfi – La Rivolta”; “La Principessa degli Elfi – La Maledizione”)

– Genere: Fantasy
– Editore: StreetLib Self-Publishing
– Pagine: 300

– Prezzo ebook: 0,99 €

– Prezzo cartaceo: 13,99 €
– Formato: ePub, formato Kindle, formato cartaceo
– Trama: Layra ha vissuto i primi dieci anni della sua vita completamente all’oscuro delle sue origini e del suo retaggio, consapevole solo di essere diversa da tutti gli altri, per il diadema azzurro che le cinge la fronte come un tatuaggio.
Quel simbolo la contraddistingue come Principessa degli Elfi della Luce e il suo destino è riscattare il suo popolo dalla tirannia degli Elfi Oscuri, che hanno usurpato il suo trono. 

Appena scopre la verità, tuttavia, è rapita dai demoni e, nonostante lei tenti più volte la fuga, solo quattro anni dopo ritrova la libertà. La prigionia l’ha marchiata e la sua fiducia nel prossimo è quasi scomparsa, eppure riuscirà a trovare l’amore e l’amicizia che le resteranno accanto, sebbene il suo destino sia incerto, costellato di tradimenti, fughe e nemici potenti.
Un racconto magico capace di evocare le forze del Bene e del Male sovrane del destino di ognuno di noi.

 

Estratto:

Layra stavolta non riuscì a controllare la propria furia. Sentì il gelo del suo ciondolo e il calore del diadema e tutto quel potere che ribolliva dentro di lei.

Amos rise. «Non ti servirà a nulla, principessa. Fallo luccicare quanto vuoi!»

Aveva ragione. Non uscì nessun fascio di luce dal diadema azzurro sulla fronte di Layra, si limitò a brillare.

Amos vi passò sopra il dito, partendo dalla tempia destra e arrivando a quella sinistra, percorrendo tutte le curve del diadema che dopo il suo tocco smetteva di brillare.

Layra si sentì svuotata e, anche se non l’avrebbe mai ammesso, spaventata.

Come poteva Amos, con un solo dito, spegnere tutto il potere che lei aveva avvertito dentro di sé? E perché non riusciva a usare quel potere?

Quasi le avesse letto nel pensiero, Amos le spiegò: «È grazie a me che non puoi usare il potere del diadema. Sono più forte di te, ricordalo sempre.»

Il cuore di Layra saltò un battito e senza accorgersene lei si morse le labbra.

Non sopportava tutta quella situazione.

Le faceva paura.

Amos le sussurrò a un orecchio: «Non sei costretta a stare così sulla difensiva. Puoi semplicemente arrenderti. Puoi rendere le cose più facili a entrambi. Non sono costretto a farti del male…»

Per un secondo solo Layra temette di farsi plagiare, di arrendersi, ma qualcosa la riportò alla ragione, qualcuno… Anter. Se c’era qualcuno per cui lei doveva combattere e resistere era lui e sarebbe stato un affronto verso se stessa, se si fosse lasciata piegare da quelle parole.

 

Dove acquistarlo: Nei maggiori store online tra cui:

Amazon (ebook e cartaceo): https://www.amazon.it/Principessa-degli-Elfi-Licia-Oliviero/dp/8892598376/

StreetLib Stores (ebook e cartaceo): https://stores.streetlib.com/it/licia-oliviero/la-principessa-degli-elfi/

Kobobooks (ebook) https://store.kobobooks.com/it-it/ebook/la-principessa-degli-elfi

Google play (ebook) https://play.google.com/store/books/details/Licia_Oliviero_La_Principessa_degli_Elfi?id=tstxBAAAQBAJ&hl=it

Scheda libro: “La Principessa degli Elfi – La Rivolta”

 – Titolo: La Principessa degli Elfi – La Rivolta

– Autrice: Licia Oliviero

– ISBN ebook: 9786050328295 (edizione ebook: 19 ottobre 2014)

– ISBN cartaceo: 9788822896155 (edizione cartacea: 20 gennaio 2017 )

– Serie: Trilogia “La Principessa degli Elfi” (“La Principessa degli Elfi”; “La Principessa degli Elfi – La Rivolta”; “La Principessa degli Elfi – La Maledizione”)

– Genere: Fantasy

– Editore: StreetLib Self-Publishing

– Pagine: 330

– Prezzo ebook: 2,99€

– Prezzo cartaceo: 14,99€

– Formato: ePub, formato Kindle, formato cartaceo

– Trama: L’Oscurità sembra aver vinto ed eclissato la Luce.
Layra e Ally sono prigioniere e sfruttate dai loro nemici, mentre Anter è libero in un regno prostrato e in catene.
Catene che iniziano a cedere, forzate dagli Elfi della Luce ribelli che, sfuggiti ai rastrellamenti nemici, intendono combattere per riprendersi la propria patria. 
Si avvicina una nuova battaglia: mettere al sicuro i prigionieri e le persone amate non è sufficiente, nascondersi non è più un’opzione valida, per quanto allettante possa sembrare.
La sfida è assolutamente impari, ma ciò che spinge Layra e i suoi alleati è l’amore per la propria casa, per la propria famiglia e per il proprio futuro, di gran lunga superiore alla sete di potere e vendetta.

Principessa degli elfi licia oliviero

Estratto da La Maledizione:

«Combatterai, Layra?» Appena riuscì a incontrare lo sguardo della ragazza, sorrise spietato. «Rammenta che fino adesso hai tentato e fallito. La semplice verità è che non puoi combattere contro di me. Sarebbe inutile, non trovi? Non dimenticare il piccolo incantesimo che ti lega a me. E, se non bastasse, ricorda che io ho molta più esperienza di te, so come vanno a finire queste cose.»

Layra si sentiva quasi paralizzata, era incredibile come con il solo tocco della mano lui riuscisse a controllarla. Doveva scuotersi da quello stato d’intorpidimento, non poteva permettergli di farle tutto ciò che voleva, ma il solo pensiero di muoversi la lasciava senza forze. Era stremata e questo la spaventava, anzi terrorizzava. Perché non poteva muoversi? Perché lui aveva tanto potere su di lei?

«Vedi, Layra?» le chiese lui con dolcezza artefatta. «Non puoi opporti a me, non lo senti? Senti che non ce la fai? Ne vale davvero la pena, lottare contro di me?»

La voce di Amos era in un certo senso ipnotica, sembrava quasi che la stesse avvolgendo in una densa nube, che le stesse annebbiando la mente.

Per un secondo si rese conto che il suo diadema si era fievolmente illuminato, restituendole un lieve frammento di lucidità, presto però la voce suadente e al contempo autoritaria di Amos tornò ad imprigionarla nel suo giogo. «Non lottare, Layra. Non sarebbe molto più facile arrendersi?»

“Sì, è decisamente più facile.” pensò lei però poi un’immagine le balenò nella mente. C’era qualcuno per cui doveva lottare.

“Che cosa sto facendo? Cosa mi succede?” La nube iniziò a diradarsi e Layra provò debolmente a ribellarsi.

«Attenta Layra, non opporti. Questa è la tua ultima possibilità. Tirati indietro. Arrenditi. È facile, vedi?» le sussurrò ancora lui con quella calma ipnotica.

Layra sentiva ancora quella strana nube avvolgerla e soffocarla, come le spire di un serpente, tuttavia, nel fumo che le permeava la mente, si fece strada una voce o forse un ricordo.

Torna da me. Era Anter, con quegli intensi occhi scuri che la imploravano e la guardavano come se lei fosse stata il sole, l’aria, la vita stessa.

Sempre. Aveva risposto lei sincera, perché non c’era altro che desiderasse al mondo se non tornare da lui. O almeno, questo desiderava prima che quella nube la avvolgesse. Eppure quello stato di calma e di pace, quasi di apatia… a cosa serviva? A cosa serviva se non poteva stare con le persone che amava? A cosa sarebbe valso vivere, se poi non avesse veramente vissuto?

 

Dove acquistarlo: Nei maggiori store online tra cui:

Amazon (ebook e cartaceo): https://www.amazon.it/Principessa-degli-Elfi-Rivolta/dp/8822896157/

StreetLib Stores (ebook e cartaceo): https://stores.streetlib.com/it/licia-oliviero/la-principessa-degli-elfi-la-rivolta/

Kobobooks (ebook): https://www.kobo.com/it/it/ebook/la-principessa-degli-elfi-la-rivolta

Google play (ebook): https://play.google.com/store/books/details/Licia_Oliviero_La_Principessa_degli_Elfi_La_Rivolt?id=aGHeBAAAQBAJ&hl=it

Le interviste: il tè del venerdì

 

 

 

About Antonia Romagnoli

Antonia Romagnoli è autrice di romanzi rosa storici, fantasy e opere per l'infanzia. Fra le sue opere: "La dama in grigio", regency romance, la "Saga delle Terre", trilogia fantasy.

2 commenti

  1. Grazie mille per lo spazio che mi hai dedicato! <3

Commenti chiusi